“Salute e salvezza tra fede e laicità”: seminario al Monastero di Fonte Avellana

di 

20 settembre 2012

SERRA SANT’ABBONDIO – “Salute e salvezza tra fede e laicità” è il titolo del seminario che si svolgerà venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 settembre al monastero di Fonte Avellana, promosso dall’associazione e Centro Studi “Itinerari e Incontri” con i patrocini di Regione Marche, università di Urbino e Provincia di Pesaro e Urbino. Si tratta del primo di due momenti di incontro e confronto (il secondo è previsto per il 12, 13 e 14 ottobre, sul tema “Non è bene che l’uomo sia solo. Il senso del vivere in gruppo”) che porteranno a Fonte Avellana filosofi, teologi, docenti universitari. Tra i relatori, il docente di Filosofia politica dell’ateneo urbinate Luigi Alfieri, il filosofo ed epistemologo dell’università Ca’ Foscari di Venerzia Luigi Lentini, la teologa Rosanna Virgili, il docente di Storia delle religioni e antropologia culturale dell’università di Urbino Aldo Natale Terrin, la docente di Filosofia morale Laura Boella, il professore emerito di Fisiologia umana all’università di Modena Luigi Francesco Agnati, il priore del monastero Camaldolese di Fonte Avellana Gianni Giacomelli.

I due seminari sono stati presentati in Provincia dall’assessore alle Politiche culturali Davide Rossi e dal presidente dell’associazione e Centro Studi Giovanni Pelosi, presenti anche Oddo Canestrari e Ivana Bianchi, che hanno collaborato al progetto.

L’assessore provinciale alle Politiche culturali Davide Rossi, il presidente dell’associazione e Centro Studi Giovanni Pelosi, Oddo Canestrari e Ivana Bianchi presentano i seminari a Fonte Avellana

L’assessore provinciale alle Politiche culturali Davide Rossi, il presidente dell’associazione e Centro Studi Giovanni Pelosi, Oddo Canestrari e Ivana Bianchi presentano i seminari a Fonte Avellana

“La crisi che stiamo attraversando – ha detto l’assessore Davide Rossi – non è solo economica ma anche valoriale. Questi seminari, che l’associazione promuove da oltre vent’anni, in passato all’eremo di Monte Giove ed ora al monastero di Fonte Avellana, sono un’opportunità per riflettere non solo sulla spiritualità, ma anche sulla concretezza della vita quotidiana, essendo legati sia a temi religiosi-spirituali che a questioni politiche. Negli anni vi hanno partecipato alcuni tra i pensatori più importanti e sono emerse idee nuove, utili anche a chi amministra”.

“La nostra associazione – ha evidenziato il presidente Giovanni Pelosi – ha spesso anticipato temi divenuti di grande attualità. Nel primo seminario ci interroghiamo sull’uomo, colto nella sua fragilità fisica, inadeguatezza, difficoltà relazionali, ma anche nelle sue aspirazioni più alte, nel bisogno e ricerca della salvezza. Nel secondo si pone l’attenzione sul senso del vivere in gruppo, cercando di dare risposte a vari interrogativi”.

Info sul sito www.fonteavellana.it o ai numeri 0721.730261 e 349.4327149.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>