Ladro pazzo della “Mela morsicata”: preso

di 

23 settembre 2012

Carabinieri in azione

PESARO – Mentre i carabinieri della stazione di Montecchio individuano in poche ore il secondo autore del furto alla News Cartoleria di Bottega di Colbordolo, i militari di Pesaro ammanettano un ladro di appartamenti di origini albanese.

Per il furto a Bottega, i carabinieri hanno individuato D.A., albanese del 1994, connazionale di quello già individuato l’altro ieri con ancora la refurtiva nell’abitazione. I militari sono arrivati a chiudere il cerchio su di lui tramite una fitta rete investigativa nella comunità albanese della zona.

Nella perquisizione domiciliare dell’abitazione dei genitori di Montecchio con i quali vive, sarebbero stati trovati altri biglietti e soldi contanti, risultati poi la rimanenza del bottino della notte brava.

In un’altra operazione di servizio, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pesaro hanno tratto in arresto un albanese dell’89, residente nel Montefeltro, per furto e ricettazione. Il giovane, che risulta essere incensurato, sarebbe stato bloccato la scorsa notte a bordo di un’utilitaria nella periferia di Pesaro, con degli utensili atti allo scasso ed alcuni cellulari e computer portatili risultati asportati nella stessa notte in alcune abitazioni della zona.

Inoltre i carabinieri comandati dal tenente Carmine Manzi avrebbero trovato il giovane in possesso di altra refurtiva risalente ad alcuni furti consumati nei giorni scorsi. Si tratta di altri oggetti HI-tech della Apple e di qualche articolo d’oro.

Per il 23enne si sono aperte le porte del carcere di Villa Fastiggi. La refurtiva è stata tutta riconosciuta dai proprietari e a loro riconsegnata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>