Canottaggio, il duo Verdecchia-Frenquellucci a un passo dalla finalissima

di 

25 settembre 2012

PESARO – Sabato e domenica scorsa si sono disputati i Campionati Italiani Ragazzi di Canottaggio nel fantastico scenario del Lago di Piediluco – Terni. La Canottieri Pesaro era presente con il suo equipaggio di punta, che 2 settimane prima, aveva dato segni di ottima vitalità durante le regate interregionali di Ravenna. Così con tanto entusiasmo Luca Verdecchia, sambenedettese tesserato per i biancorossi pesaresi, e Carlo Frenquellucci guidati dall’esperto allenatore anconetano Guido Guidi hanno affrontato l’esame delle regate nazionali.

Nella foto (C. Cecchin) il doppio ragazzi di Luca Verdecchia e Carlo Frenquellucci.

Ci sono voluti 2 assalti prima della meritata conquista della semifinale del doppio categoria ragazzi (età tra i 15 e 16). Durante la loro batteria dei ripescaggi i canottieri pesaresi con a disposizione un solo risultato utile, la vittoria, hanno piegato la resistenza dei loro sfidanti mettendo la prua avanti a tutti raggiungendo l’obiettivo della semifinale. A questo punto, hanno cominciato a sognare che forse si poteva entrare tra i primi otto equipaggi italiani raggiungendo la finale. Troppo forti gli altri per li neonato equipaggio pesarese che non raggiungeva il traguardo della finalissima. L’amarezza si leggeva nel volto dei 2 ragazzi che avevo ormai pensato di potercela fare. Ora gli attende, insieme al compagno di società Giovanni Gasparri e alla rappresentativa regionale l’ultimo impegno stagionale a Varese tra 2 settimane per bissare il 3° posto dello scorso anno al Trofeo delle Regioni sempre nella specialità del doppio. Un’annata, quella pesarese, ricca di soddsifazioni sia con il settore agonistico, che ad oggi è composto di oltre 30 ragazzi,  ma anche nell’organizzazione del Campionato Italiano Master disputatosi sul Lago di Mercatale lo scorso giugno.


Un commento to “Canottaggio, il duo Verdecchia-Frenquellucci a un passo dalla finalissima”

  1. STEFANO GIAMPAOLI scrive:

    Luca e Carlo, continuate a sognare!
    Il vostro impegno e sacrificio verranno sicuramente ripagati. Già lo stare su un”imbarcazione olimpica, al pelo dell’acqua,
    da felicità; primo o poi arriverà anche l’Olimpo dorato …
    Parola di ex canottiere!
    In culo alla balena,
    Stefano Giampaoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>