I Cingalesi di Pesaro campioni regionali Uisp dell’Italian Cricket league

di 

25 settembre 2012

PESARO – Domenica scorsa, 23 settembre, al campo di via Gagarin (sede degli Angels Pesaro) ci hanno provato i giovani bengalesi della squadra di Ancona, vincitori del girone sud Marche, che hanno disputato un buon primo inning conquistando 148 punti in 20 over che avrebbe potuto mettere in qualche difficoltà i pesaresi, dimostrando buone capacità tecniche che, quando saranno accompagnate da maggior esperienza e preparazione atletica, daranno filo da torcere a tante squadre.

I cingalesi di Pesaro, campioni regionali dell'Italian Cricket league, assieme all'assessore Belloni e ad Alessandro Ariemma e a Riccardo Molinelli (Uisp)

I cingalesi di Pesaro, campioni regionali dell'Italian Cricket league, assieme all'assessore Belloni e ad Alessandro Ariemma e a Riccardo Molinelli (Uisp)

E infatti, fino al 12esimo over i lanciatori di Ancona avevano tenuto piuttosto basso il punteggio di Pesaro fermo a 85. Ma al 13esimo, con l’ingresso in campo di Vishwa e Gorden Eranga, la partita è completamente cambiata. Autori di 91 punti in due (55 Vishwa e 36 Gorden Eranga) nell’arco di un solo over e con altri 7 a disposizione, i Cingalesi di Pesaro hanno potuto invadere il terreno di gioco esultando per la conquista dell’ennesima vittoria che li laurea Campioni Regionali Uisp dell’Italian Cricket League che coinvolge ben 38 squadre di diverse regioni.

Con questo risultato il Pesaro Cricket Club si qualifica per le finali interregionali che si disputeranno sempre a Pesaro il prossimo 7 ottobre con partite a eliminazione diretta tra Cento (Ferrara) e Pesaro nella prima semifinale, e Bologna e Ancona con la seconda semifinale.

Le vincenti disputeranno la finale interregionale che proietterà la squadra vincitrice verso le finali nazionali.

Pesaro ha buone probabilità di riuscire ad arrivare fino in fondo avendo dimostrato un organico compatto, elevate qualità tecniche sia nei lanciatori che nei battitori, una prestanza fisico-atletica notevole ed un comportamento consapevole che da serenità e sicurezza a tutta la squadra.

Al termine della partita svolta in un clima di festa (mentre la contemporanea sfida a calcio tra Vis e Ancona vedeva la massiccia presenza della forza pubblica nonostante l’assenza della tifoseria anconetana) e arbitrata con autorevole signorilità dal signor Migian, bengalese di Ancona, si è svolta la cerimonia di premiazione alla quale sono intervenuti il presidente del comitato Uisp Alessandro Ariemma, affiancato dal vice Renato Molinelli, il coordinatore regionale dell’Icl Danilo Burattini, il presidente del Coni provinciale Alberto Paccapelo e l’assessore allo sport del Comune di Pesaro Enzo Belloni.

La Uisp si aspetta che altri spettatori vengano ad assistere a questo prossimo appuntamento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>