L’arte, il canto e l’incanto: si chiude la Land Art al Furlo

di 

26 settembre 2012

Una bella veduta del Furlo

FURLO DI ACQUALAGNA – Si chiude la terza edizione della Land Art al Furlo che quest’anno ha visto le sculture, le installazioni, i video e le performance di 54 artisti. Ancora due giorni, il 29 e il 30 settembre, per andare a vedere, lungo la Passeggiata d’arte, una balena di terra, il volo di rapaci, abbracci vegetali, un’equilibrista sul tetto, labirinti e tende sciamaniche, palle di fuoco, e tante altre “meraviglie” nel Parco Botanico-Culturale di Sant’Anna del Furlo (Fossombrone). La Casa degli Artisti invita anche alla mostra di ceramiche delle artiste Yvonne Ekman, Marisa Facchinetti e Speranza Neri, nella Chiesetta di Santa Maria delle Grazie, accanto alla Galleria romana. Per i due giorni di festa, sarà possibile transitare sulla Diga del Furlo (con un permesso speciale dell’Enel, dato il perdurare dei lavori di ristrutturazione).

 

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

Il 29 alle 12: “Attraverso”, video performance dell’artista siciliana Viola Mondello, alle 16, un Incontro con la ricercatrice Emilia Longheu che presenterà le opere di Walter Zuccarini ispirate a Rudolf Steiner. Si parlerà del “profeta” austriaco e dell’Arte come terapia della Libertà, l’antroposofia come scienza dello spirito.

Alle 18, concerto-reading con la cantante Frida Neri (reduce da un bel successo portoghese) accompagnata da Antonello Nasone, chitarra classica, al contrabbasso Marco Tarantelli e con i due poeti-romanzieri Loris Ferri e Stefano Sanchini metteranno in scena: “I frutti di Maia”. Infine alle 19, replica della videoperfomance di Viola Mondello. Domenica 30, alle 12, “Attraverso” della Mondello e “Viaggio al fiume” di Marco Bernacchia. Nel pomeriggio, ultimo giorno per visitare la grande opera di Luca Sguanci, “Trittico”, anche in ricordo del padre Loreno Sguanci. Verso le 17, si terrà il concerto di chiusura affidato alla voce di Giada Cambioli, che sarà accompagnata alla chitarra acustica da Michele Regini, alla sezione ritmica da Andrea Giovagnoli. Non solo jazz, ma anche un omaggio alle donne con le canzoni di Ella Fitzgerald, Noa e Malika.

Alle 21, presso la Casa degli Artisti, l’attesissima anteprima italiana del cortometraggio “ERBASTELLA” di Silvio Montanaro, protagonista Loretta Stella e il Monte Nerone.

L’incanto è servito.

Info alla mail casartisti@gmail.com; Sant’Anna del Furlo, 39 (parcheggiare dopo l’Oasy).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>