Chiamatela Scavolini Banca Marche! Valter ha (ri)detto sì

di 

27 settembre 2012

PESARO – Un grido di gioia si leva all’ombra della Palla di Pomodoro. Scavolini non lascia. Sembrava che il cuciniere più amato dagli italiani avesse detto addio dopo 37 anni alla sponsorizzazione della Vuelle e invece la notizia di oggi, che domani assumerà i crismi dell’ufficialità, è quella di una sinergia con Banca Marche per una sponsorizzazione che quindi è andata a buon fine.

Valter Scavolini

Valter Scavolini nella foto Marco Giardini

Proprio così. La creatura sportiva più amata dai pesaresi si chiamerà Scavolini Banca Marche, dopo che l’istituto creditizio, già impegnato nel volley maschile maceratese assieme a Lube, ha convinto il buon Valter a tirare avanti. Insieme arriveranno a mettere nelle casse societarie qualcosa come un milione di euro o giù di lì, coprendo i 5-600mila euro di fuori budget che già si erano materializzati a bocce ferme.

Si è rivelata una bufala, dunque, l’entrata dei cinesi nella Vuelle. I vertici di Benelli Moto sono seri e professionali, ma il comunicato diramato i giorni scorsi circa un interessamento del mondo imprenditoriale orientale al basket pesarese era priva di fondamento. Indovinate chi l’aveva profetizzato. Risposta esatta: Valter Scavolini, il cuciniere più amato dagli italiani.

Prevista per questo venerdì pomeriggio una conferenza stampa per spiegare i particolari di questa clamorosa operazione. Tutto perfetto, resta solo una domanda: è la Robur Volley?

2 Commenti to “Chiamatela Scavolini Banca Marche! Valter ha (ri)detto sì”

  1. mirko scardacchi scrive:

    Grazie valter ….il tuo amore per là VICTORIA LIBERTAS e’ immortale ….. Io non so come mai in comune non abbiamo ancor pensato a fatti un bel monumento (da vivo ovviamente )…… Sei unico …….GRAZIE a nome di tutta là città ……

  2. aleimpe scrive:

    Il basket pesarese è solo lui Valter Scavolini, quando la vecchia Vuelle fallì per colpa di un incompetente, lui decise di sponsorizzare la seconda squadra di Pesaro la Falco per un atto d’amore al basket pesarese e in due anni l’ ha portata in A, Oggi la Falco è l’ attuale Vuelle grezie a lui.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>