Super Ginestra mura la rimonta del Fano

di 

7 ottobre 2012

Forlì-Fano 2-1

FORLI’ (3-4-3): Ginestra 7,5; Vesi 6, Orlando 7, Ingegneri 6,5; Sampaolesi 6,5 (27’st Scarponi sv), Sozzi 7,5, Evangelisti 6,5 , Sabato 5,5; Filippi 6 (33’st Mordini sv), Melandri 7 (17’st Buonaventura 6), Petrascu 6,5. A disp.: Casadei, Bergamaschi, Ferri, Oggiano, All.: Bardi

FANO (4-4-2): Proietti Gaffi 7,5; Merli Sala 6, Romito 5,5, Boccaccini 5 (25’st Urso 6,5) , Amaranti 6; Cazzola 6,5, Colombaretti 5,5, Berretti 6, Proia 5 (13’st Allegretti 6,5); Piccoli 6, Marolda 5 (13’st Fabbro 5). A disp.: Tonelli, Evangelisti, Forabosco, Muratori. All.: Gaudenzi

ARBITRO: Adduci di Paola

MARCATORI: 10′ pt Sampaolesi (Fo), 35′ pt Melandri (Fo), 30′ st Urso (Fa)

NOTE: spettatori 1.500 circa, incasso non comunicato. Ammoniti: Sabato (Fo), Berretti (Fa), Amaranti (Fa), Ginestra (Fo), Piccoli (Fa), Orlando (Fo), Merli (Fa), Sozzi (Fo). Angoli 5-6. Recuperi: pt 1′, st 5′.

 

Paolo Ginestra

Paolo Ginestra, ex di turno in versione super

FORLI’ – Il Fano scivola al penultimo posto in classifica mentre il neopromosso Forlì del ds Cangini vola in testa al girone A della Seconda Divisione. Netta, per quasi un’ora, la differenza tra le due squadra: il 3-4-3 di Bardi schiaccia i granata, poi dopo il gol del neoentrato D’Urso l’Alma rischia pure di pareggiare in rimonta. Sarebbe stata una bella inversione di tendenza. Sarebbe.  Nei primi 45′ i romagnoli la buttano nel gioco: ragnatela di passaggi in mediana e tridente mobilissimo con Melandri scatenato. I gol arrivano come naturale conseguenza: al 10′ Sampaolesi si avventa sul traversone di Evangelisti e trova l’angolo basso alla destra di Proietti (1-0).  Il bis al 35′ con Melandri, imprendibile, abile a fiutare e trasformare in oro uno svarione di Romito, all’esordio: 2-0. Nel versante opposto i granata sprecano troppo, Marolda non trova la necessaria lucidità: clamorosa la ghiotta occasione mangiata in avvio davanti all’ex Ginestra. Nella ripresa Gaudenzi mescola le carte e lancia Urso che, al 30′,  riapre la partita con un esterno ciclonico. Nel finale ci vuole un super Ginestra per dire di no a Romito e, in zona Cesarini, a Merli Sala.

IL TURNO COMPLETO:

Bassano Virtus   Alessandria 1-0
72′ Conti (BV)

Bellaria Igea Marina  – Rimini 0-0

Casale  – Santarcangelo 1-1

39′ Giunta (C), 48′ Anastasi (S)

Castiglione  Milazzo 6-0
4′ e 38′ Maccabiti (C), 31′ Tonani (C), 43′ Solini (C), 51′ Avanzini (C), 72′ Mangilli (C)

Giacomense  Pro Patria 1-2

18′ Varricchio (G), 45′ Nossa (PP), 69′ Giannone (PP)  [Vavassori (PP) para un rigore a Delrio (G) al 74′]

Savona  – Mantova  2-2
7′ e 36′ Virdis (S), 63′ e 72′ Del Sante (M)

Unione Venezia   Monza 2-2
4′ Vita (M), 40′ Gasbarroni su rigore (M), 59′ Maracchi (UV), 86′ D’Apollonia (UV)

Vallée d’Aoste  3-2 Renate
26′ Cuneaz su rigore (V), 31′ e 48′ Malivojevic (R), 33′ Sbravati (V), 81′ Emiliano (V)

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>