Un polo logistico per la Fano che verrà

di 

10 ottobre 2012

PESARO – Un polo logistico per la Fano che verrà. Funzionale ai trasporti, allo stoccaggio e alla distribuzione delle merci. Provincia, Comune e Camera di Commercio si sono messi intorno a un tavolo. E mesi fa hanno partorito l’idea, che ora lanceranno pubblicamente con un incontro in programma venerdì 12 ottobre, alle ore 16.30, nella mediateca Montanari (piazza Amiani).

Santorelli e Minardi

«L’impulso – spiegano i promotori Renato Claudio Minardi, Alberto Santorelli e Alberto Drudi – nasce da uno stimolo di alcuni operatori del settore. Nelle linee guida del Piano territoriale di coordinamento provinciale è prevista una piattaforma logistica per la mobilità delle merci, nell’area strategica che ricongiunge la superstrada Fano-Grosseto all’autostrada. Un’area dove la viabilità è ottimale per servire tutta la vallata del Metauro, del Cesano e del Foglia. E in prospettiva, una volta completata la Fano-Grosseto, utile anche all’Umbria». C’è già uno studio di partenza, elaborato nel 2008 dall’università Politecnica delle Marche: «Nel primo incontro istituzionale – continuano gli organizzatori -, che abbiamo aperto a associazioni di categoria e banche locali, si è registrato l’interesse di tutti sull’ipotesi progettuale, in primis delle associazioni rappresentative del trasporto e del commercio. Ora si tratta di aggiornare lo studio alle condizioni economiche attuali, verificare la fattibilità, sviluppare il piano finanziario, con il coinvolgimento dei privati e intercettando con la Regione i fondi comunitari 2013-2020. E’ un progetto di grande innovazione, che si può realizzare per moduli di espansione. La priorità? Realizzazione dei capannoni di stoccaggio e degli spazi di scambio. L’individuazione dell’area pubblica, nel dettaglio, dovrà essere fatta dal Comune». Un aggiunta: «Il polo logistico non sarà in competizione con l’interporto di Jesi: le due piattaforme sono complementari e si supporteranno a vicenda». Non solo: «In tal modo, la distribuzione delle merci nel centro città sarà ottimizzata al meglio».

All’incontro di venerdì interverranno il presidente della Provincia Matteo Ricci, l’assessore provinciale Renato Claudio Minardi, il dirigente provinciale dell’Urbanistica Maurizio Bartoli, il sindaco di Fano Stefano Aguzzi, l’assessore comunale Alberto Santarelli, il presidente della Camera di commercio Alberto Drudi, il responsabile del Servizio logistica della Regione Marche Cinzia Montironi, il docente dell’università Politecnica delle Marche Giancarlo Giacchetta, l’imprenditore Umbro Bernardini e il presidente di Tws spa Gabriele Gaetani.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>