Valle del Bevano, grande partecipazione

di 

10 ottobre 2012

MOMBAROCCIO – Una folla numerosa e di ogni età ha partecipato alla “Passeggiata nella Valle del Bevano” l’escursione naturalistica organizzata dalle associazioni del territorio e zone limitrofe del Comune di Mombaroccio, il 30 settembre scorso.

Un momento della passeggiata

L’iniziativa è stata fortemente voluta per far conoscere da vicino una delle zone più belle delle nostre colline e per denunciare alle Istituzioni il danno irrimediabile che sta provocando al paesaggio l’anomala concentrazione di campi fotovoltaici e la presenza di un grande impianto a biogas in costruzione.

Giovani, anziani, famiglie, bambini, in tanti hanno preso parte alla passeggiata ed hanno ascoltato attenti gli interventi delle varie associazioni che hanno illustrato le caratteristiche naturalistiche del luogo, la sua storia, ma soprattutto gli effetti di nefaste scelte di politica energetica. Il nutrito numero di persone intervenute è il segno della forte preoccupazione da parte della cittadinanza per la salute e per il nostro paesaggio, diritti tutelati dalla Costituzione italiana e fattori che determinano la qualità della nostra vita.

Fra i partecipanti, anche un ragazzo che per tutta la passeggiata, in silenzio, ha sorretto una bandiera italiana: un significativo emblema della generazione che in futuro pagherà per le scelte fatte in contrasto con la nostra Costituzione, come stabilisce l’Art. 9 che riconosce la “tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico della Nazione”.

I promotori dell’iniziativa sono stati: Comitato Cittadino di Mombaroccio, Pro Loco di Mombaroccio, Associazione Memoria, Forum Salviamo il Paesaggio di Pesaro e Urbino, Associazione Naturalistica Argonauta, Comitato Carignano Termenostre; Lupus in Fabula, Associazione Nazionale Giuseppe Garibaldi. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>