Parte i-Sosta, per pagare i parcheggi col cellulare

di 

11 ottobre 2012

PESARO – Il sindaco, insieme all’assessore Biancani, a Pesaro Parcheggi e PluService.net, ha presentato “i-Sosta”. Il servizio, attivo dal 12 ottobre 2012, ha un costo per l’utenza contenuto (50 centesimi al mese in prima fascia, 1 euro in seconda) e vanta tra le funzionalità il pagamento dei minuti di sosta effettivi, la possibilità di consultare una mappa online delle aree di sosta della città, di attivare e sospendere la sosta con un semplice clic, di essere avvertito della scadenza del tempo di sosta e di prolungarla, di ritrovare il punto esatto dove si è parcheggiata l’auto.

 

 

Presentato il progetto “i-Sosta” (già anticipato il 6 luglio 2012, si veda la video-intervista al sindaco), realizzato da Pesaro Parcheggi in collaborazione con PluService.net e il Comune di Pesaro. In conferenza stampa è stato illustrato il servizio, attivo dal 12 ottobre 2012, che consente il pagamento online della sosta dei veicoli in tutti i parcheggi a raso e in tutte le aree di parcheggio della città, tramite l’utilizzo di un telefono cellulare o di uno smartphone.

I-Sosta ha un costo per l’utenza estremamente contenuto (50 centesimi al mese in prima fascia, 1 euro in seconda) e vanta tra le sue funzionalità la possibilità di consultare una mappa online delle aree di sosta della città, di attivare e sospendere la sosta con un clic, di essere avvertito della scadenza del tempo di sosta e di prolungarla, di ritrovare il punto esatto dove si è parcheggiato l’auto. Tutto questo con la rivoluzionaria condizione di pagamento tramite credito telefonico o la connessione del proprio account agli estremi di una qualsiasi carta di credito. Novità di grande rilievo è costituita inoltre dall’addebito per l’utente dei soli minuti effettivi di sosta.

Per registrarsi è sufficiente inserire il proprio nominativo, il numero di cellulare, l’indirizzo email e la targa della vettura: l’utente otterrà così l’attivamento del “borsellino elettronico” per il pagamento della sosta.

Un momento della conferenza di presentazione

Il sindaco ha espresso soddisfazione per l’elevata qualità del servizio in corso di realizzazione e per le sue caratteristiche di usabilità e semplicità, in grado di rendere più agevola la vita dei cittadini. Un modello virtuoso che costituisce un esempio per le altre aziende pubbliche e private del nostro paese.

Soddisfatto anche l’assessore Biancani, che ha sottolineato con orgoglio il ruolo di Pesaro come capofila italiano nelle innovazioni tecnologiche dei servizi alla città, definendo il progetto come una svolta epocale nel rapporto dell’amministrazione con i cittadini, grazie alla capacità di agevolarne la relazione e di permettere l’implementazione di futuri servizi.

I-Sosta è integrato nella piattaforma tecnologica “TrasportoTotale”, una suite di programmi applicativi progettata e sviluppata da PluService per integrare tutti i servizi di mobilità, al fine di consentire ai cittadini e ai turisti di muoversi più facilmente nel territorio, rispettando l’ambiente.

*****

Altre informazioni e spunti utili [a fondo pagina sono scaricabile le slide]:

Addio a parcometri e monete, pagando solo gli effettivi minuti di sosta;

Se non si ha uno smartphone, basta una telefonata gratuita per attivare la sosta;

Funzionalità maggiori per gli smarthphone, ma utilizzo garantito anche per i cellulari di vecchia generazione. Chi non possiede uno smarthphone può attivare la sosta chiamando gratuitamente lo 071.9207310 e lo 071.9207305 per il fine-sosta. Il sabato pomeriggio la seconda ora (a Pesaro) è gratuita.

Con la registrazione sul sito www.pesaroparcheggi.it sarà possibile parcheggiare (quando verrà attivato) e pagare con cellulare in tutti i Comuni che aderiranno al circuito i-Sosta (al momento sono interessati Fano, Urbino, Fossombrone, Senigallia e Ancona);

Presto i-Sosta sarà disponibile anche per pagare i ticket nei parcheggi in struttura della città di Pesaro;

Gli ausiliari del traffico sono dotati di un dispositivo portatile che consente di verificare le targhe dei veicoli in sosta, stampando preavvisi e verbali di contestazione;

Con il cerca-parcheggi potete trovare il parcheggio più vicino (con smarthphone);

Potete utilizzarlo in più vetture e potete richiedere la fattura qualora vi registriate come utente business (ovvero come azienda o ditta individuale);

Ti avvisa se il credito di sosta sta scadendo scongiurando il rischio di multa;

www.pesaromobilita.itwww.isosta.itwww.pesaroparcheggi.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>