Parte l’Eurolega con tanta Pesaro

di 

11 ottobre 2012

 

PESARO – Scatta oggi la stagione di Eurolega. Ci sarà molto di Pesaro nella nuova edizione e molti appassionati non vedono l’ora di seguire le squadre che propongono personaggi legati alla storia della Victoria Libertas.

Immagine tratta dalla pagina Fb di Montepaschi Sport

La partita di apertura, complice anche la differenza di fuso orario, è in programma a Mosca, dove (ore 18 italiane; diretta su Sportitalia 2) il Cska di Ettore Messina, avversario di tante battaglie della Scavolini, ospita i lituani del Lietuvos Rytas. A seguire (ore 20,45), sullo stesso canale, da Istanbul, la sfida tra il Fenerbahce di Simone Pianigiani e Luca Dalmonte all’altra squadra russa, il Khimki.

Alla stessa ora, Sportitalia 1 trasmette la partita casalinga della Mapooro Cantù contro l’Union Olimpia Lubiana. Sul parquet anche Marco Cusin, lanciato dalla felice stagione disputata con la Scavolini Siviglia: “Non vedevo l’ora di misurarmi con i migliori d’Europa” ha dichiarato “Cuso” intervistato da Sportitalia.

La prima giornata prevede anche il debutto internazionale di Richard Hickman che guida il Maccabi Tel Aviv sul difficile parquet dell’Unicaja Malaga allenata da Jasmin Repeša, che ha allenato la Fortitudo Bologna (guidandola al titolo tricolore), la Benetton Treviso (con in squadra Daniel Hackett) e la Virtus Roma. Anche a Malaga si gioca alle ore 20,45.

Le altre partite odierne: Zalgiris Kaunas – Cedevita Zagabria; Elan Chalon – Asseco Prokom; Olympiacos Pireo – Caja Laboral Vitoria.

Domani (l’Eurolega ha scelto di giocare di giovedì e venerdì per evitare concomitanze con la Champions League di calcio) sono in programma le altre partite e non ci sono dubbi – crediamo – che la più attesa dai tifosi della Vuelle sia quella del Montepaschi Siena che segnerà il debutto di Daniel Hackett. I toscani ospiteranno l’Alba Berlino (ore 20,45, diretta su Sportitalia). Alla stessa ora (Sportitalia 2) scenderà in campo l’EA7 Emporio Armani Milano di Sergio Scariolo che sul parquet del Forumse la vedrà con i turchi dell’Anadolu Efes Istanbul. Sempre domani in campo anche F.C. Barcelona Regal contro Brose Baskets (ore 18); un’ora dopo Besiktas Istanbul – Partizan Belgrado (allenato da Dule Vujosević); infine, alle ore 21,30, Real Madrid – Panathinaikos Atene.

Dopo l’estate ricca di successi della Nazionale italiana, si spera che anche i nostri club tornino protagonisti in Europa, anche se l’impegno è ostico visti i roster e i capitali che vantano le squadre russe e turche, ma anche la qualità delle greche e spagnole che, a dispetto della crisi economica devastante, continuano a proporre squadre di notevole valore.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>