Pesaro Rugby, contro Noceto continua a volare!

di 

19 ottobre 2012

PESARO – La voglia di continuare a volare. Domenica alle 15.30 la Pesaro Rugby scenderà nuovamente al Toti Patrignani di Pesaro per affrontare il Noceto, pretendente alla serie A. Una di quelle partite che in estate, guardando il calendario, sembravano impossibili per la Pesaro Rugby, ma la cui prospettiva è improvvisamente cambiata dopo la gara di domenica scorsa con la vittoria contro l’Union Tirreno. Una gara che in realtà sarà utile per poter capire che squadra sia questa Pesaro Rugby, se quella sconfitta a Firenze da una neopromossa, o quella del bel successo contro i toscani, pretendendti alla serie A.

Una mischia della Pesaro rugby

Una mischia della Pesaro rugby

“Diciamo che domenica scorsa abbiamo giocato al livello massimo, quello a cui aspiriamo e come speriamo sempre di riuscire a giocare – spiega il capitano Alberto Galdelli – Forse a Firenze pensavamo di trovare un avversario più alla portata e invece quando ci siamo trovati in difficoltà ci siamo fatti prendere dalla foga di vincere e non ci siamo riusciti”. Domenica a Pesaro la forte squadra emiliana, che però ha perso al prima partita a Perugia e ora vi affianca in classifica con 5 punti come voi. Che partita vedremo? “Loro hanno una buona mischia quindi per noi sarà un bel test e inoltre vedremo se sapremo confermarci ai livelli di domenica scorsa. Quel che è certo è che non vogliamo fare ragionamenti di classifica. Al momento cerchiamo di fare un bel gioco e belle prestazioni. Seguendo le nostre idee credo che i risultati verranno. Dipende da noi”. Domenica scorsa grande prova della nuova apertura Mattia Martinelli. Quanto vi sta aiutando? “Ci sta dando quell’ordine in campo di cui avevamo bisogno. E’ padrone delle situazioni, legge bene il gioco e ha uno splendido piede. E personalmente mi piace davvero anche come persona”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>