Cristicchi e Cesare Cremonini, cuore pesarese

di 

25 ottobre 2012

CAGLI  – Parte dal Teatro comunale di Cagli (Pesaro Urbino) il nuovo tour di Simone Cristicchi, che domani debutta in prima nazionale con il suo nuovo lavoro: ”Mio nonno è morto in guerra. Voci, canzoni e memorie della seconda guerra mondiale”. Un affresco di piccole storie individuali di 14 eroi quotidiani. Racconti di bombardamenti nelle borgate, di fame, di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di alpini nella ritirata di Russia, di lotta partigiana, di esuli dell’Istria.

Altra storia intensa, con la nostra terra, quella di Cesare Cremonini. Il cantautore bolognese, infatti, per il suo nuovo tour ha puntato sul sassofonista pesarese Eduardo Javier Maffei, residente a Montelabbate, cresciuto artisticamente attraverso anni di studio al Conservatorio Rossini.

Cremonini in Concerto, Maffei è il primo sul palco da destra. Foto tratta dalla bacheca fb di Maffei

“Dopo quasi 24 giorni tra prove ed allestimento – ha scritto sulla propria pagina facebook lo stesso Javier – questa sera inizierá la grande avventura della TOUR DI CESARE CREMONINI. Un grazie a tutti perchè mi hanno accolto come una grande famiglia”. Questo, invece, il commento del giorno dopo la data zero di Morbegno: “Cari amici è stato per me un esordio emozionante. Un’adrenalina del genere non la sentivo da quando feci il primo saggio a Conservatorio… Bellissimo e siamo ancora agli inizi! Si prospetta una tour ricco di spettacolo e grande energia! Grazie a coloro che mi hanno dato la possibilitá di viverla!”. Ricordiamo che Cesare Cremonini e il nostro Eduardo Javier sarà in tour “Live 2012″ dalle nostre parti il 10 novembre con la data prevista al 105 stadium di Rimini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>