Turismo, sabato apre il nuovo Punto Iat di San Costanzo

di 

25 ottobre 2012

SAN COSTANZO – Apre il nuovo Punto Iat di San Costanzo, in piazza Perticari. L’inaugurazione è in programma sabato, alle ore 17, nella sala del consiglio comunale. Interverranno il sindaco Margherita Pedinelli, il presidente della Provincia Matteo Ricci, l’assessore provinciale al Turismo Renato Claudio Minardi, il presidente dell’assemblea legislativa regionale Vittoriano Solazzi.

Obiettivo del progetto? Promozione turistica tra cultura, paesaggio ed enogastronomia. Spiega il presidente della Pro Loco San Costanzo Francesco Fragomeno: “Da alcuni anni la Pro Loco di San Costanzo aveva iniziato questo percorso innovativo, per incentivare la frequentazione dei turisti nel nostro piccolo centro, gioiello del Rinascimento. La volontà è incentivare una nuova economia legata al turismo, tra tradizioni popolari e culturali. Un percorso che ora si concretizza con la nuova struttura di accoglienza ad hoc, fornita di materiale pubblicitario e di “infopoint”. Pro Loco e Comune, insieme, hanno lavorato sul progetto coinvolgendo le attività turistiche ed economiche del territorio e i Comuni confinanti di Piagge, San Giorgio, Monteporzio.Parte integrante dell’esperienza saranno anche i produttori primari del settore enogastronomico, le aziende agricole, i ristoratori, l’artigianato artistico. Tutto è poi definito dalla convenzione tra Comune di San Costanzo e Provincia di Pesaro e Urbino, che è il punto di riferimento tecnico ed amministrativo degli IAT”.

Il centro si reggerà intermente sul volontariato, in collaborazione con il comitato provinciale Unpli. “Il Punto IAT – continua Fragomeno – sarà veicolo di promozione e riferimento per la cultura della tradizione enogastronomica popolare, con un ricco programma di appuntamenti incentrati sulle antiche ricette domestiche da trasformare nei nuovi piatti che la ristorazione locale dovrebbe inserire nei propri menù. Si inizierà il 15 novembre con conversazioni sui funghi per proseguire con il tartufo e l’olio extravergine di oliva”.

Nel corso dell’iniziativa il giornalista Alfredo Taracchini Antonaros e Fragomeno si soffermeranno sui dettagli del progetto. Nell’occasione saranno assegnati gli attestati di frequenza dello stage scuola-lavoro, tenuto nello IAT di San Costanzo in convenzione con l’Istituto professionale Santa Marta di Pesaro, alle studentesse Alessia Mandolini e Rosa Naomi Cologna.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>