Due nuovi servizi per sostenere le famiglie separate

di 

31 ottobre 2012

PESARO – E’ ancora possibile iscriversi al Gruppo di Parola “I bambini dicono: i miei genitori si separano” per i bambini con genitori separati. Si tratta di un’iniziativa innovativa promossa dall’assessorato alle Politiche per la Famiglia del Comune di Pesaro e dall’Ambito Territoriale Sociale n.1, come sostegno alle famiglie che attraversano questo difficile passaggio.

E’ un’opportunità rivolta ai bambini da 6 a 12 anni, che si articola in un ciclo di quattro incontri guidati da due mediatrici familiari – Mariarosa Gaudiano e Alessandra Boldreghini – con formazione specifica alla conduzione dei Gruppi di Parola per i bambini.

“I figli sono coinvolti nella separazione dei loro genitori e spesso non sanno bene come esprimere la rabbia, la tristezza, i dubbi che hanno dentro – spiega l’assessore alla Famiglia Giuseppina Catalano -: il gruppo di parola è uno spazio tutto per loro, accogliente e protetto, per scambiarsi i vissuti e le domande rispetto alla separazione e al nuovo assetto della famiglia”.

All’ultimo incontro sono invitati tutti i genitori.

Il Gruppo di Parola, giunto alla sua seconda edizione, inizierà a Pesaro mercoledì 7 novembre, nei locali dell’Informafamiglia (via Rossini, accanto all’ingresso del teatro Sperimentale), con orario dalle 16.30 alle 18.30. Per iscrivere il proprio bambino occorre il consenso di entrambi i genitori e si utilizza la brochure ricevuta a scuola.

Per informazioni: assessorato alla Famiglia :0721-387583

e-mail l.baiocco@comune.pesaro.pu.it

Sempre nell’area del sostegno alle famiglie separate, inizierà lunedì 5 novembre alle ore 18 il gruppo LE PAROLE SULLA SEPARAZIONE , destinato ai genitori.

La sede è a Montecchio nella biblioteca comunale.

Per informazioni: assessorato alla Famiglia :0721-387583.

e-mail l.baiocco@comune.pesaro.pu.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>