La visita delle Forze Armate agli studenti della provincia in vista del 4 novembre

di 

2 novembre 2012

PESARO – Anche quest’anno, in occasione del 4 novembre, ricorrenza della fine della Prima Guerra Mondiale, sarà celebrato il “Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate”. In questa maniera si è inteso sottolineare la stretta relazione esistente tra l’evento storico evocato e le Forze Armate del nostro Paese.

Guardia di Finanza e Carabinieri, marche da bollo

Guardia di Finanza e Carabinieri insieme, durante un'operazione

Esattamente 94 anni fa, aveva termine la “Grande Guerra”, un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l’inizio del Novecento. Con la vittoria conseguita si completò il lungo e complesso processo di unificazione del territorio nazionale.

In particolare, la guerra produsse tra gli italiani una unificazione non più semplicemente amministrativa e politica, ma reale, effettiva, di popolo, che trovò riscontro negli innumerevoli esempi di patriottismo ed eroismo, di cui si resero protagonisti i soldati Italiani, provenienti da tutte le regioni.

Da allora, questa data vuole rendere omaggio alle Forze Armate e, in special modo, a tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere, valori immutati nel tempo per i militari di allora, come per quelli di oggi.

Nell’ambito di tale contesto rievocativo e celebrativo, si è voluto trasmettere un messaggio ai giovani delle scuole della nostra provincia.

A tale proposito, rappresentanti delle tre Forze Armate, dei Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza, hanno fatto visita agli studenti del terzo anno dei seguenti istituti “Dante Alighieri” di San Lorenzo in Campo, “Faà di Bruno” di Marotta, “G. Galilei” di Pesaro e “F.lli Mercantini” di Fossombrone. Nel corso degli incontri sono stati proiettati i video istituzionali che tanto interesse hanno suscitato.

Il buon esito delle iniziative, organizzate grazie alla fattiva collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale e dei dirigenti degli istituti, è stato testimoniato dalla corposa e attenta partecipazione dei ragazzi che hanno rivolto numerose domande sull’arruolamento e sulle caratteristiche della vita militare nelle sue diverse componenti.

A ribadire il legame che unisce il cittadino alle Istituzioni in armi, le caserme sedi del comando provinciale dell’Arma dei carabinieri e del corpo della Guardia di finanza, domenica 4 novembre rimarranno aperte, per chiunque intenda fare visita, con orari 9-12.30 e 14.30-16.30.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>