L’oro è “verde” a Cartoceto: domani, in piazza Garibaldi, l’inaugurazione della Mostra Mercato

di 

3 novembre 2012

CARTOCETO – L’antico borgo di Cartoceto torna a celebrare il suo prezioso prodotto d’eccellenza, l’olio extravergine, domani, domenica 4 novembre, in piazza Garibaldi, alle ore 15.30, con l’inaugurazione ufficiale della XXXVI “Mostra Mercato dell’Oliva e dell’Olio Extravergine” in programma fino a domenica 11 novembre.

 

Uno spaccato della Mostra Mercato di Cartoceto

Presenti al taglio del nastro, il sindaco di Cartoceto Olga Valeri, la giunta comunale, rappresentanti della Provincia di Pesaro e Urbino, della Regione Marche e numerose autorità civili, militari e religiose. Ospite d’eccezione il sindaco di Hügelsheim, Reiner Dehmelt, presente a Cartoceto insieme a una delegazione di oltre 50 tedeschi, in occasione del decennale del gemellaggio tra le cittadine italiana e tedesca.

 

Proprio per suggellare l’unione tra Cartoceto, città dell’olio, e Hügelsheim, città degli asparagi, alle ore 17.30, nel Palazzo del Popolo, si svolgerà un Consiglio comunale straordinario per la conferma del sodalizio tra le due città. Al termine della seduta saranno consegnati dei riconoscimenti a due giovani campioni sportivi di Cartoceto: Enrico Diamantini, diciannovenne campione europeo di pallavolo maschile juniores, e Flavia Morelli, studentessa delle scuole medie, vicecampionessa italiana categoria R femminile di bocce, saranno insigniti della menzione di ‘Cittadini illustri’.

 

La prima giornata della “Mostra Mercato dell’Oliva e dell’Olio Extravergine” si aprirà sin dalla mattina con, alle ore 9.30, l’apertura dei numerosi stand, presenti sia in piazza Garibaldi, con gli espositori di olio e olive, sia nelle altre vie e piazze del centro storico con tante curiosità, prodotti tipici e oggetti d’artigianato artistico. Alle ore 10 fileranno poi i motori del “Vespa incontro”, organizzato in collaborazione con il Vespa Club di Fano, che si daranno appuntamento in piazza Garibaldi prima di partire per un tour nella zona. Piazza Garibaldi passerà poi, dopo il rombo dei motori, al silenzio delle due ruote: alle 11.15 è infatti previsto l’arrivo del Ciclotour organizzato dal “Moretta Team” che porterà a Cartoceto decine di ciclisti direttamente da Fano.

 

Altro appuntamento in programma è alle 11.30, a Palazzo del Popolo, il coordinamento regionale “Città dell’Olio” che vede, tra i protagonisti, il Comune di Cartoceto. L’associazione nazionale, fondata nel dicembre 1994, riunisce Comuni, Provincie, Comunità Montane e Camere di Commercio a chiara vocazione olivicola e s’impegna a promuovere l’olio extravergine di oliva quale prodotto fondamentale nella tradizione agricola, alimentare e culturale del nostro Paese e a valorizzare i suoi territori di produzione. “Città dell’Olio” premierà i bambini della scuola primaria di Cartoceto, per il concorso “Bimboil 2012”. La classe V della scuola ha infatti realizzato, una serie d’interviste e articoli di giornale sul tema proposto dal concorso, la tutela del paesaggio naturale agricolo e lo sviluppo armonico delle comunità, riuscendo a conquistarsi il secondo posto a livello regionale.

 

E per una pausa pranzo all’insegna del buon cibo e dei prodotti genuini del territorio la “Mostra Mercato” riserverà, ai visitatori, i piatti proposti dalle tre osterie di Cartoceto, Osteria del Teatro, Da Pippo e Osteria del Cardinale che riaprirà proprio in occasione della manifestazione. All’interno dei tre locali sarà inoltre possibile ammirare le opere presenti all’interno delle mostre d’arte presenti durante la kermesse tra cui la XIV edizione de “Il Sentimento Agreste”, esposizione inserita nel Sistema Provinciale d’Arte Contemporanea (SPAC) e curata da Gesine Arps che sarà inaugurata alle ore 16.30 nella Biblioteca comunale Afra Ciscato.

 

La mostra, visitabile tutti i giorni fino al 18 novembre, dalle 10 alle 12 e il lunedì, mercoledì e domenica anche dalle 15.30 alle 19, propone, quest’anno, “Sorrisi dal Mondo” di Mimmo Fabrizi fotografo e viaggiatore. Un viaggio fotografico nel mondo tra tribù indigene, nomadi tibetani, contadini vietnamiti, ballerine cubane e donne africane.

 

Per tutta la durata della Mostra Mercato saranno visibili, nel centro storico, le opere in terra cotta di Giovanni Galiardi raccolte nella personale “Tracce della mia Terra” e la raccolta fotografica di Eleonora Paganucci, in mostra al Palazzo del Popolo, nella sala del Consiglio.

 

Previste, domenica, anche le visite turistiche guidate nel centro storico, in programma dalle 15 alle 18, con incontro in piazza Garibaldi (info: 347.5701777), l’esibizione del Corpo bandistico, delle majorette, la mostra micologica in via Marcolini, il mercatino organizzato dai genitori degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Marco Polo” e i laboratori di “Trapianto e alla semina di piantine”, sempre durante il pomeriggio di domenica 4 novembre con gli operatori della Fattoria Didattica “Pascucci Vivai” di Villa Fastiggi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>