Pistola: “Torino ricca di esperienza e qualità”

di 

3 novembre 2012

PESARO – Ultimo allenamento, stamattina, prima della partenza per Torino, in programma alle ore 14. Le colibrì lavorano al PalaSnoopy. Chirichella si disseta, Elisa Manzano saluta… ma non vediamo Lauren Gibbemeyer…

“Le centrali hanno terminato un po’ prima, tutto nella norma, nessun problema” ci spiega Andrea Pistola, che ha chiuso la seduta tecnica giocando palla per Signorile che alzava per Kenny Moreno Pino, pronta a schiacciare da posto 2 e da posto 4. Poi Pistola ha raggiunto un collaboratore che lavorava sulla ricezione della giovane Monica Lestini.

Pistola dà indicazioni alle sue ragazze sul campo di Modena

Coach, vi attende la Duck Farm Chieri Torino che era partita per spaccare il mondo e invece sta pagando la tante novità, a iniziare dal nuovo allenatore, Francois Salvagni.

“E il calendario. Anche loro hanno avuto una partenza abbastanza complessa, aprendo con Bergamo in casa e proseguendo a Villa Cortese, due squadre fra le più forti. Ci sta che Chieri abbia sofferto…”.

Anche loro sono una squadra esperta: Borgogno, Guiggi, Ravetta, Fernandez, Piccinini, Vindevoghel…

“Sono tutte esperte, ma le piemontesi sono molto valide anche tecnicamente, con un sestetto forte e una panchina d’alto livello. Ci attende una partita non semplice, ma ci siamo preparati al meglio in settimana e speriamo di fornire una buona prestazione”.

Abbiamo visto Kenny provare un paio d’occhiali alla Akinradewo, la centralona americana della Rabita Baku. Cosa è successo?

“Ha avuto un piccolo intoppo, una pallonata in un occhio, ma adesso sembra stare meglio… Utilizzerà gli occhiali per precauzione, sono protettivi e la fanno stare più tranquilla: non può rischiare di subire un altro colpo”.

Sta crescendo?

“Sì, e sono convinto che presto giocherà a buoni livelli”.

E’ stata una settimana difficilissima per il volley femminile italiano. Tre sconfitte in Champions, Piacenza fuori dalla Cev.

“Ritengo che la sconfitta di Piacenza sia un caso. Ha vinto tre set con estrema facilità, ma ha perso il Golden Set. Quanto accaduto è la testimonianza che, purtroppo, in questo momento non mancano le difficoltà alla pallavolo italiana. Le giocatrici di alto livello sono andate via, e i giovani talenti faticano ad emergere. Sicuramente, il livello del nostro campionato è più basso rispetto agli anni precedenti. Quando giochi le coppe e affronti squadre turche, russe e azere che hanno organici molto importanti, le nostre squadre faticano”.

Il compito di rialzare il livello è soprattutto di voi allenatori, chiamati a fare crescere le giovani. Qualcuna c’è. Come Kgs Robur lo state dimostrando, visto che le utilizzate in sestetto. E’ già un aspetto importante…

“Le facciamo giocare sia per necessità sia per scelta. Speriamo che venga fuori qualcosa di buono. E’ vero, il compito è anche degli allenatori, ma la rivoluzione dovrebbe partire dalla base. In A1 arriva un numero esiguo di giovani perché più in basso c’è poca scelta. Le giovani italiane titolari in A1 sono poche rispetto alla situazione tecnica del momento, che dovrebbe favorire un campionato fatto soprattutto da nostre giocatrici, visto che le migliori sono andate via. Invece, tante squadre presentano straniere di medio livello al posto delle nostre ragazze. Non è mancanza di fiducia nei loro confronti, significa che non ce ne sono”.

Duck Farm Chieri Torino – Kgs Robur Pesaro si gioca alle ore 18 di domenica (PalaRuffini di Torino), arbitri Gelati e Zanussi; radiocronaca diretta sulle frequenze di Radio Incontro, telecronaca differita martedì sera su TVRS.

IL RESTO DELLA TERZA GIORNATA DI ANDATA:

Idea Volley 2000 Bologna – Imoco Volley Conegliano (sabato, ore 20,30, diretta su Rai Sport 1).

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Icos Crema (domenica, ore 18).

Assicuratrice Milanese Modena – Asystel MC Carnaghi Villa Cortese.

Chateau d’Ax Urbino – Banca Reale Yoyogurt Giaveno.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Foppapedretti Bergamo.

La Classifica:

Piacenza 6

Villa Cortese 5

Modena e Busto Arsizio 4

Giaveno, Bergamo, Crema e Conegliano 3

Pesaro e Chieri Torino 2

Bologna 1

Urbino 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>