Riempiono auto sostitutiva con arnesi da scasso: beccati

di 

8 novembre 2012

FERMIGNANO – Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Fermignano, nel corso dei serrati servizi di controllo del territorio finalizzati a frenare il fenomeno dei furti in abitazione nel centro cittadino, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Urbino tre cittadini rumeni senza fissa dimora ed un 63enne italiano.

Gli arnesi da scasso rinvenuti nell'auto e sottoposti a sequestro

Gli arnesi da scasso rinvenuti nell'auto e sottoposti a sequestro

In particolare, il primo episodio si riferisce a un recente servizio coordinato effettuato in orario notturno, in cui i carabinieri di Fermignano e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Urbino hanno intercettato un’autovettura sospetta che si aggirava nella periferia di Fermignano. I carabinieri l’hanno tenuta d’occhio a lungo, seguendo i suoi spostamenti prima di intervenire e bloccare le persone all’interno. I tre, compresi tra i 27 e i 40 anni, domiciliati a Città di Castello, sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

I carabinieri li hanno notati verso le 4 di notte a bordo di una Fiat Panda di colore bianco. L’auto stava viaggiando in centro, poi si è diretta verso la periferia. I militari, senza farsi notare, l’hanno seguita e fermata sulla S.P.4 Metaurense all’altezza del supermercato Conad. I tre e l’autovettura sono stati sottoposti ad accurata perquisizione, che consentiva di trovare all’interno del bagagliaio numerosi attrezzi da scasso, tra cui una cesoia di 78 centimetri, una tenaglia di 23, due cacciaviti di 15 e 19, un paio di guanti in gomma, una torcia e un martello di 30 centimetri, il tutto sottoposto a sequestro.

I rumeni venivano accompagnati in caserma per gli accertamenti di rito. L’autovettura a loro in uso è risultata essere un’auto sostitutiva affidata da officina autorizzata.

 

ANCHE DUE DENUNCE PER DROGA E UNA PER FURTO

Sempre durante la scorsa settimana, i carabinieri di Fermignano hanno segnalato alla Prefettura di Pesaro e Urbino un 18enne ed un 35enne, sorpresi in due distinte circostanze in possesso rispettivamente di un grammo e mezzo grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish. Denunciato un 63enne pesarese che in un supermercato di Fermignano era stato sorpreso dal personale interno a rubare della merce di esiguo valore, senza pagarla.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>