Lo straziante addio a Tonino Passeri

di 

10 novembre 2012

POLE DI ACQUALAGNA – Una fiumana di gente. Tantissime persone stamane hanno presenziato alla funzione funebre di Antonio Passeri, il presidente della Renco morto tragicamente in Africa. C’erano i dirigenti e i dipendenti dell’azienda, gli amici imprenditori e quelli di sempre, ma anche tanta gente comune. Tutti a stringersi alla moglie Almerina e ai due figli, per un dolore grande materializzatosi all’improvviso.

Antonio Passeri

Antonio Passeri, titolare della Renco (foto tratta da www.renco.it)

Nel corso della cerimonia – come riporta la versione online del Carlino – Giovanni Rubini, amministratore delegato della Renco, ha ricordato una persona che aveva un’umanità non comune: “Tonino dava sicurezza a tutti in un’impresa come la Renco che lavoro in tutto il mondo. La sua porta era sempre aperta. Continueremo a portare avanti un’azienda che Passeri ha contribuito a rendere grande con capacità, intelligenza e grande umanità”.

Sono seguiti altri ricordi, come quello di Giovanni Gasperini, figlio di Rinaldo, il fondatore della Renco nonché predecessore di Passeri, deceduto anche lui nelle stesse circostanze drammatiche in Africa. Toccante l’omelia di don Alberto Cecchini, suo amico di gioventù: “Quanta strada hai fatto con la tua intelligenza e intraprendenza – riporta sempre il sito del Carlino – Quante volte abbiamo passeggiato nel campo di pallone ancora giovani con la voglia di vivere”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>