Ponte Armellina al setaccio: un arresto e due denunce

di 

14 novembre 2012

PONTE ARMELLINA – Agenti della Questura di Pesaro e Urbino della squadra mobile e del commissariato di di Urbino, nell’ambito dei controlli straordinari del territorio disposti dal questore Italo D’Angelo, hanno effettuato posti di controllo e verifiche in località ponte Armellina. Nel corso di tale attività sono state identificate 50 persone, nella maggior parte cittadini extracomunitari per i quali si è proceduto anche alla verifica della posizione in Italia ed effettuate diverse perquisizioni locali.

In particolare nell’abitazione di un cittadino marocchino di 43 anni, già noto alle forze dell’ordine, disoccupato e regolare sul territorio nazionale, sarebbero stati rinvenuti 230 grammi di hashish, 50 di cocaina, un bilancino di precisione ed altro materiale per il confezionamento delle dosi, oltre a 400 euro in contanti. Conseguentemente lo straniero veniva tratto in arresto nella flagranza del delitto di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto presso la casa circondariale di Villa Fastiggi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Inoltre, in un’altra abitazione, sarebbero stati rinvenuti 17 telefoni cellulari, fra cui un I Pod, 5 macchine fotografiche ed un computer portatile, provento di furti, alcuni dei quali consumati a Pesaro all’interno di autovetture. Per tale motivo due cittadini marocchini sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di ricettazione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>