“Con Bersani un’agricoltura moderna ed ecosostenibile”

di 

20 novembre 2012

Da un gruppo di imprenditori agricoli riceviamo, e pubblichiamo, il seguente comunicato stampa su mondo rurale e politica:

CON BERSANI PER UN AGRICOLTURA MODERNA ED ECOSOSTENIBILE

Il mondo rurale si trova ancora una volta in una fase cruciale della propria evoluzione. Gli squilibri di mercato indotti dalla globalizzazione, il calo dei consumi, causato dalla crisi economica, stanno determinando difficoltà di mercato, anche delle produzioni tipiche di qualità, e contrazione delle attività legate alla multifunzionalità (turismo rurale ed attività di servizi legati alla manutenzione del territorio, ecc.).

Grazie alle politiche regionali di questi anni nelle Marche sono state sviluppate precise scelte programmatiche che hanno orientato la crescita del settore agro-alimentare verso il soddisfacimento dei bisogni più sentiti dai consumatori e dall’ insieme della società, quali: sostenibilità ambientale, sicurezza alimentare, valorizzazione del territorio, promozione della ricerca e dell’innovazione tecnologica e soprattutto del ricambio generazionale.

In una fase così delicata per il mondo rurale, caratterizzata anche dal difficile negoziato per la definizione della nuova P.A.C., del periodo di programmazione 2014/2021, c’è la necessita che il prossimo Parlamento sia in grado di esprimere una maggioranza di governo chiara ed orientata a supportare il comparto agroalimentare nella difficile strada del rilancio e dell’ innovazione che ha intrapreso.

In questo momento di grandi difficoltà non solo nazionali, ma dell’ intero mondo occidentale, c’è la necessità di coniugare e portare a miglior sinergia le esigenze di consolidamento del risanamento economico, di riforma e semplificazione amministrativa delle nostre Istituzioni, di immediate politiche per il lavoro e di stimolo della crescita promuovendo la ricerca, l’ innovazione ed il dinamismo imprenditoriale.

Fra le personalità politiche che hanno proposto la loro candidatura alla guida del Paese, pensiamo che Pierluigi Bersani sia quello che più di tutti esprima le migliori qualità per assolvere la funzione di futuro Premier del Centrosinistra.

Pierluigi Bersani ha dimostrato, nei ruoli che ha svolto fin’ora, di possedere le idee e la stoffa politica per condurre l’Italia fuori dalla crisi, senza fare promesse impossibili da mantenere, ma dimostrando rigore e serietà, senza mai rinunciare alla tutela dei più deboli e al perseguimento della coesione sociale.

Siamo convinti che con Pierluigi Bersani, il mondo agricolo potrà trovare un interlocutore attento ai propri problemi, capace di difenderne gli interessi in modo serio e responsabile in tutte le sedi nazionali ed internazionali ed in grado di assicurare all’azione di governo una continuità di legislatura.

Invitiamo, quindi, gli operatori del mondo rurale a partecipare il 25 novembre prossimo alle Primarie dell’ “Italia Bene comune”, un’importante occasione di partecipazione democratica, e sostenere con il proprio voto, la candidatura a Premier di Pierluigi Bersani

F.to
Aldo Cursi – Coordinatore Forum Agro-alimentare Marche
Doriano Marchetti – Presidente cooperativa vitivinicola
Aldesino Bruciati – Tecnico Cooperativa zootecnica
Maurizio Finucci – Presidente cooperativa conduzione terreni
 Mauro Conti – Amministratore cooperativa zootecnica
Mirco Piermartini – Amministratore società agricola
Luca Piermattei – Dirigente GAL
 Rossano Landi – Vice-presidente Organizzazione agricoltori
Roberto Papa – Docente universitario
Massimiliano Carsetti – Imprenditore agricolo
Danilo Coppa – Tecnico cooperativa vitivinicola
Evasio Sebastianelli – Dirigente Organizzazione agricoltori
Graziano Vittori – Presidente cooperativa ortofrutticola
Marino Montalbini – Imprenditore agricolo
Sergio Sebastianelli – Funzionario Cooperativa zootecnica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>