Ceriscioli scrive al sindaco di Rafah

di 

21 novembre 2012

di Luca Ceriscioli, sindaco di Pesaro 

Il perdurare degli scontri e dei bombardamenti israelo/palestinesi attorno alla Striscia di Gaza, con il tragico bilancio di morti, feriti e distruzioni, suscita in noi grande preoccupazione e vicinanza alle sofferenze di popolazioni a noi amiche come quelle di Rafah, città alla quale ci legano rapporti di amicizia e cooperazione.

Luca Ceriscioli 4

Il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli

La nostra solidarietà va a tutti coloro che sono coinvolti e colpiti dalle azioni di guerra ed è forte il nostro auspicio di una immediata tregua e di un duraturo accordo di pace, per il quale è indispensabile, oltre alla decisa azione della comunità internazionale, una sincera, convinta e costruttiva disponibilità al dialogo di tutte le parti in causa.

 

 

RICORDIAMO che nel 2010, in risposta all’appello degli attivisti della Campagna Palestina Solidarietà delle Marche, bloccati dalle autorità egiziane al valico di Rafah, oil sindaco di Pesaro si mosse in prima persona per sbloccare la situazione presso il Ministero degli Esteri, all’Ambasciata d’Egitto in Italia e a quella italiana al Cairo.  Questo, perché Pesaro e Rafah sono da anni gemellate: nel 2005, per esempio, avvenne una storica visita della delegazione di Rafah nella città di Rossini che portò un sostegno reale dell’imprenditoria e sanità locale alle popolazioni della striscia di Gaza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>