“Attenzione, Bergamo è molto forte”

di 

23 novembre 2012

PESARO – Il volley come il calcio e come il basket: si fa in tre. Nel senso che la sesta giornata di andata è divisa tra venerdì, sabato e domenica. Il venerdì è dedicato alla sfida che in un recente passato era al vertice del volley femminile italiano, anzi europeo. Nella precedente stagione, le due squadre non hanno portato a casa neppure un trofeo. Quest’anno, puntando sulle giovani, sia a Pesaro che a Bergamo provano a dare vita a un nuovo progetto. Al momento, i risultati sono confortanti. Bergamo è seconda, con 4 vittorie e una sconfitta; Pesaro è ottava, con 3 successi.

Ultimi consigli di coach Pistola a Noemi Signorile

Ultimi consigli di coach Pistola a Noemi Signorile

Venerdì (ore 20,30 PalaCampanara, diretta su Rai Sport 1 e Radio Incontro, ma le ragazze di coach Pistola meritano di essere seguite dal vivo) una sfida che ha un sapore tutto particolare per Noemi Signorile, la palleggiatrice arrivata a Pesaro da Bergamo.

“Ho voglia di riscatto, sono molto agguerrita e non vedo l’ora di giocare contro Bergamo. Sono un po’ emozionata, ma con la giusta voglia e il giusto carattere”.

Vi siete lasciati…
“In modo normale… Il primo anno sono stata bene – racconta le ventiduenne torinese -, il secondo così così. Ora sono a Pesaro, dove mi trovo benissimo, il resto è acqua passata”.

Lei e Valentina Serena eravate le palleggiatrici bergamasche della scorsa stagione: ora lei è a Pesaro, Valentina in Polonia. Strano…
“L’anno scorso ho iniziato io, dopo un po’ di partite hanno fatto un’altra scelta. Gli accordi non erano quelli, così quest’anno ho cambiato strada”.

Pare soddisfatta…
“Mi trovo veramente molto bene, siamo una bella squadra, un bel gruppo”.

Coach Pistola ripete spesso che avete ampi margini di crescita. Che coincide con la sua, dovendo completare l’affiatamento con le sue nuove compagne, in particolare Kenny Moreno Pino, arrivata per ultima.
“Sì, è vero, dobbiamo ancora integrarci, ma partita dopo partita l’amalgama cresce e il gioco migliora”.

Un calendario ostico: pensavate di avere 7 punti dopo cinque giornate?
“Sapevamo che sarebbe stato difficile, dovendo affrontare cinque squadre che puntano a vincere. Ma noi non avevamo paura. Ci siamo dette: stiamo tranquille e giochiamocele: se arriveranno i punti, tanto meglio. Ora affrontiamo Bergamo, che ha avuto un buon inizio ed è in forma. Ci attende un’altra battaglia”.

Coach Pistola condivide…
“Affrontiamo forse la squadra più in forma di questo inizio di campionato, perché, a parte la sconfitta di Chieri nella prima giornata, ha sempre vinto, espugnando anche Piacenza e dimostrando di essere la realtà migliore di questa fase di stagione. Una squadra solida, con una linea di ricezione importante e attaccanti che sanno giocare veramente bene i punti di palla alta. I più hanno Valentina Diouf, un opposto giovane (20 anni il prossimo 10 gennaio; ndr) che sta facendo benissimo”.

Migliore realizzatrice del campionato, con 109 punti: è la grande sorpresa della stagione, anche se…
“Già lo scorso anno aveva fatto intravvedere cose importanti quando era scesa in campo. Adesso è migliorata ulteriormente e sta facendo veramente bene…”.

Ha una mano pesante!
“Sì, è sicuramente un terminale molto importante, ma è tutta la squadra che gioca veramente bene. Bergamo ha un organico importante, a partire da Di Iulio e Merlo, per proseguire con la Weiss, la palleggiatrice, e la Crimes, la centrale americana”. Alle giocatrici citate da Andrea Pistola, non resta che aggiungere le serbe Klisura e Blagojević, ex urbinate, ma anche la centrale Francesca Devetag, sorella di Sofia, lo scorso anno alla Chateau d’Ax.

“Sono tutte giocatrici di valore. Sarà una partita per niente facile. Non possiamo permetterci di pensare di avere fatto tanto vincendo a Villa Cortese e magari di rilassarci. Ci attende una sfida alla squadra più forte e affrontarla senza avere il massimo dell’attenzione, sarebbe un grave errore” sottolinea il coach anconetano della Kgs Robur, ogni giorno di più apprezzato dai tifosi.

A proposito: gradita la sorpresa che vi hanno fatto i Balusch mercoledì sera?
“Fa sempre molto piacere avere tifosi così gentili. Significa che stiamo seminando bene e l’ambiente è contento”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>