“L’Oro delle Marche” fa 13: decine di produttori in arrivo al Codma per le premiazioni

di 

24 novembre 2012

FANO – Saranno ancora una volta i tartufi, vini, salumi, l’olio extravergine, pane e pasta, funghi, confetture, tutti di provenienze marchigiana certificata, i protagonisti di “Sapori e Aromi d’Autunno – Il Salotto del Gusto” la manifestazione che chiude domani, domenica 25 novembre, dalle 9, al Codma di Rosciano di Fano, la sua 25esima edizione.

Stand formaggi Sapori e aromi d'autunno

Stand formaggi Sapori e aromi d'autunno

“Speriamo di ripetere il successo ottenuto domenica scorsa – ha detto Enrico Nicolelli, Società Olympia Cuccurano, responsabile del comitato organizzatore – con migliaia di persone che hanno affollato il Codma. Come sempre proporremo ai visitatori eccellenze di qualità e appuntamenti molto variegati sin dalla prima mattina, dedicata ai bambini”.

La giornata avrà inizio, dopo l’apertura degli stand prevista alle ore 9, con la merenda “pane e olio” per gli studenti delle scuole elementari di Carrara e Cuccurano. I bambini saranno anche i protagonisti delle “lezioni” della Fattoria didattica che spiegherà i processi di realizzazione dei prodotti che i piccoli vedono abitualmente, sulle loro tavole.

Evento clou dell’ultima domenica, come ormai da tradizione, sarà la consegna del premio “L’Oro delle Marche” 2012, promosso da Olea (Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori), che si svolgerà alle 11.30, nell’aula Magna di FanoAteneo subito dopo la presentazione del progetto “L’olio di casa mia” che ha coinvolto oltre 200 alunni delle scuole elementari di Cuccurano e Carrara per un’analisi del prodotto utilizzato dalle famiglie.

“L’Oro delle Marche – ha detto Ettore Franca, presidente Olea – ha fatto ‘13’ sia perché questo è il numero di edizioni raggiunte dall’iniziativa, sia per la qualità e la partecipazione degli oli partecipanti alla gara. Durante la settimana gli assaggiatori hanno valutato 117 oli extravergine provenienti da tutta la Regione. Domani premieremo diversi oli di grande qualità e provenienti da tutte le province marchigiane”.

Prevista una grande partecipazione da parte dei produttori di olio extravergine: “Quasi la totalità delle aziende partecipanti al concorso –ha detto Giorgio Sorcinelli, segretario Olea saranno presenti alla consegna dei premi. Segno sia del prestigio ottenuto dalla ‘gara’ sia della passione degli stessi ad avere certificata la qualità dei loro prodotti”.

Tra gli eventi della seconda domenica di kermesse, dalle 15.30, l’esposizione e assaggio de “I Grandi Formaggi Pecorini marchigiani” a cura delle aziende Bilancioni, Biagioli, Sotgia/Catoni e Spada e la presentazione, alle 17.30, di un salame da record, della lunghezza di oltre 2 metri, preparato dall’Azienda Agricola Marco Roberti.

Anche domani, dalle 15, è in programma l’appuntamento con i cocktail preparati da Aibes Marche appositamente per i prodotti presentanti dalla kermesse nell’ambito del concorso “Autunno da bere”.

Il pomeriggio sarà poi animato, dalle 16, dalla “Compagnia del Solstizio Mediterraneo” di Fano che si esibirà in una performance di pizzica. La musica salentina introdurrà anche gli ospiti presenti al Codma: “Il Salento”, prodotti tipici della provincia di Lecce, a cura della Coldiretti di Lecce e Cea – Posizionia di Ugento.

Alle 16.30 sarà la volta della Pro Loco di San Costanzo che presenterà ai presenti il nuovo punto Iat locale, centro di cultura enogastronomica popolare con Francesco Fragomeno, presidente della Pro Loco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>