Mombaroccio, mercatino natalizio da non perdere

di 

24 novembre 2012

PESARO – E’ stato inaugurato questa mattina il mercatino natalizio di Mombaroccio. Cornice dell’evento che durerà fino alle 22 di questa domenica, l’inconfondibile centro storico del paese, con il suo castello medievale, che ospita presepi, sapori e tradizioni.

Il taglio del nastro con le autorità per Mombaroccio in festa

IL PROGRAMMA DI DOMENICA

Coro natalizio dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado (domenica ore 15.30) Banda di Babbo Natale (domenica ore 16.30-19.30)

• Presepe vivente giardino del Palazzo Del Monte (sabato e domenica dalle ore 17.00 alle ore 19.00)

• Aula laboratorio Guidobaldo del Monte – Galilei • Palazzo Montesi

Fiabe

• Palazzo Boni Paesaggio invernale

• Museo delle tele della Nonna Mostra del ricamo ed uncinetto

• Museo della civiltà contadina Visite guidate

• Museo dell’arte sacra Visite guidate

• Visite guidate al centro storico a cura della Ass. Culturale “Memoria”

• Banda di Babbo Natale (domenica ore 16.00-19.00) (Corpo Bandistico di Colbordolo)

• Babbo Natale riceve le letterine

• Laboratorio Creativo per bambini Creazione lettera per Babbo Natale e regalini da appendere

• Zampognari • Chiesa di San Marco

Mostra ceramiche

• Attività per ragazzi nel centro di aggregazione

• Sala Consiglio Comunale Mostra fotografica Foto Club Pesaro

 

 

Ingresso 1,5 euro

Servizio navetta gratuito dai principali parcheggi del Comune. Domenica anche dalla zona industriale del Cairo

Info 0721471103 – 471457 – 470799

www.mombaroccio.eu

mail: comune.mombaroccio@provincia.ps.it

mail: proloco_mombaroccio@libero.it

Un commento to “Mombaroccio, mercatino natalizio da non perdere”

  1. alessandro scrive:

    BELLA FESTA,PECCATO CHE AL RITORNO PER PRENDERE LA NAVETTA SI SONO VISTE SCENE DA PANICO E SOPRATTUTTO BAMBINI SPAVENTATI CHE PIANGEVANO , I VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE PENSAVANO SOLO A FUMARE E CHIACCHIERARE MENTRE LE PERSONE SI AZZUFFAVANO PER TORNARE A CASA ,UNO SCHIFO, IO PERSONALMENTE HO IMPIEGATO UN’ORA E MAZZO PER TORNARE CON LA NAVETTA,
    MAI PIU’ CI RITORNERO’

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>