Snoopy al palaDozza contro Forlì. E la C gioca a Corridonia

di 

24 novembre 2012

Aluigi in battuta

Aluigi in battuta

BOLOGNA – Snoopy pronta ad affrontare un’altra gara importante, oggi pomeriggio alle 17 al palaDozza di Bologna contro Volley 2002 Forlì. Lo splendido successo contro San Michele è già archiviato per le ragazze di Bertini, che dopo un lunedì di meritato riposo si sono ritrovate in palestra più cariche che mai. L’avversario di oggi è una squadra giovane, già incontrata in amichevole a inizio stagione. Ma la vittoria per 3-0 di ottobre non deve ingannare: il Volley 2002 è cresciuto tanto, soprattutto grazie alla schiacciatrice Ventura, che con una media di 25 punti a partita ha trascinato le sue compagne al sesto posto in classifica con dieci punti, uno in più della Snoopy. Le ragazze di Bertini vengono da una buona settimana di allenamenti, affrontati con intensità e un ritrovato entusiasmo.

“Andiamo a Bologna per giocare la nostra migliore partita – spiega Mencarini – e ovviamente cercare i tre punti. La gara di sabato scorso ci ha insegnato che per vincere non basta la tecnica, ma ci vuole anche agonismo. Le ragazze si devono abituare a giocare sempre con la stessa attenzione, anche quando la partita non lo richiede”.

Al palaDozza scenderanno in campo quindi due squadre in salute e galvanizzate dai recenti successi al tie-break contro San Michele Fi e Graficonsul Pg. Questo girone, molto equilibrato, non consente passi falsi. Tra la terza e la penultima ci sono appena tre punti e basta una giornata di campionato per ribaltare le gerarchie.

 

SNOOPY SERIE C A CORRIDONIA

“Sarà una partita molto difficile, ma possiamo giocarcela”. Pantieri ne è convinto. Questa sera a Corridonia (ore 21) le sue ragazze possono fare bene contro una formazione che da inizio campionato è sempre stata al vertice della classifica.

“Sono una squadra vivace e con tanta energia – commenta – che in casa si esalta ed esprime il meglio di se”. Da tenere sotto controllo i laterali della Corplast, partendo dall’opposto per arrivare alle bande, tutte dotate di buona manualità ed esperienza: “Dovremmo fare il nostro gioco, stiamo lavorando sulla fase di contrattacco e mi aspetto di vedere buone cose questa sera”.

Finora la formazione maceratese ha perso una sola partita, al tie-break in casa dell’Apav Lucrezia: “Meritano la posizione di classifica che occupano, giocano una bella pallavolo. Ma anche loro commettono errori e se riusciremo ad essere costanti possiamo tornare a casa con qualche punto in tasca”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>