L’amore ritorna al tempo degli imbrattamuri

di 

25 novembre 2012

PESARO – La scritta – in rosso fuoco – richiama i passanti. Il contenuto della frase d’amore ancor più. E non mancano i commenti: “Ci piacerebbe sapere l’opinione dei genitori se la facesse sul muro di casa invece che su quello di una scuola”. La scuola è il vecchio Istituto Magistrale Morselli, ora inglobata nel Liceo delle Scienze Umane “Terenzio Mamiani”, che come indirizzo generale Studi di Pedagogia, Psicologia, Sociologia, Antropologia e come Opzione economica gli studi di Diritto, Economia Politica, due lingue straniere, Scienze umane.

Chissà quante studentesse si chiamano Licia, come la Licia al quale l’anonimo innamorato si è rivolto chiedendo perdono. Non dovrebbe essere impossibile rintracciarlo e chiedergli perché, negli anni dei social forum, dei tweet, delle bacheche virtuali, ha preferito tornare al tempo degli imbrattamuri. Gustoso il commento di una passante: “Licia, perdonalo solo se paga le spese”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>