Ricci: “Renzi? Il centro Italia vuole rinnovamento…”

di 

26 novembre 2012

PESARO  – Il giorno dopo la vittoria di Matteo Renzi nella provincia di Pesaro e Urbino, con un’affluenza importante a livello marchigiano (92.216 votanti) arriva il commento del segretario regionale Pd Palmiro Ucchielli: ”Matteo Renzi ha fatto una campagna intelligente e ha vinto il primo turno, nonostante noi nelle Marche il rinnovamento l’avessimo già fatto, con molti giovani amministratori”.

Matteo Renz

Matteo Renzi in una recente visita pesarese (foto Giardini)

Lo stesso Matteo Ricci, presidente della Provincia di Pesaro e Urbino, ad esempio è un degli under 40 rampanti della politica nazionale: questa sera sarà su La 7 a Omnibus Notte. “Il tema della rottamazione – ha commentato Ricci – ha sfondato di più nelle regioni del centro Italia, Toscana e Umbria in primis, poi Marche e aree interne della Romagna. Probabilmente è un elettorato che vuole più che altrove il rinnovamento”.

”Bersani è più adeguato a fare il premier – continua Ucchielli – e vincerà al ballottaggio”. Gli fa eco la coordinatrice Eliana Maiolini: ”E’ Renzi il nuovo centrosinistra e incarna il vero spirito del Pd”. Ucchielli ha rimarcato comunque come “Vince la democrazia contro l’antipolitica. L’affluenza dimostra che il popolo di centrosinistra vuole partecipare alla vita democratica, quindi il nostro segretario ha visto giusto nel volere queste primarie. Ora ci aspetta un’altra settimana di impegno per scegliere il candidato a premier e dal giorno dopo, chiunque sia il vincitore, tutti insieme per vincere le elezioni politiche e ridare fiducia e speranza agli italiani. Un grazie a tutti i volontari che hanno svolto un lavoro davvero straordinario. Io ho espresso la mia fiducia a Bersani e continuerò a sostenerlo convintamente anche al ballottaggio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>