Pasqualon, la rubrica ha partorito un libro

di 

27 novembre 2012

Pasqualon Navigatore di sogni

PESARO – Sul nostro giornale di informazione online dall’aprile di quest’anno è stata pubblicata una rubrica sulle poesie di Pasqualon, a cura di Stefano Giampaoli. Voleva essere un modo nuovo per far conoscere l’opera di Odoardo Giansanti che Carlo Bo definì “un umile e generoso lettore dei fatti dell’esistenza umana”. La rubrica, in lingua e quindi facilmente comprensibile, riportava alcune brevi citazioni in dialetto. Oggi le poesie, così trasformate a mo’ di racconto, sono state raccolte in un piccolo volume intitolato dal titolo “Pasqualon – Navigatore di sogni – Pesaro, storia in poesia”.

Chi ha seguito le pubblicazioni su PU24.it sa che Pasqualon è stato anche un formidabile cronista. Narrava i fatti del giorno accaduti dentro e fuori le mura roveresche della nostra città a cavallo fra la fine dell’800 e gli inizi del 900. Come ha detto Franco Bertini recentemente sul il Resto del Carlino, a quell’epoca Pesaro “non arriva a 25.000 abitanti, non c’è radio, non c’è tv, i giornali sono una rarità da signori, quasi la metà dei cittadini è analfabeta, più della metà parla e capisce solo il dialetto”. In questo contesto Pasqualon diventa il “telegiornale” dei pesaresi. Per questo, oltre che fornirci splendide poesie, il suo lavoro è ancora oggi un formidabile spaccato storico.

Il nostro affascinante poeta camminava per le vie del centro, del porto, del mare e, pur non potendo vedere, sapeva ascoltare molto bene. Da questo suo ascolto e dall’estrema sua sensibilità dell’animo scaturivano le sue poesie. La gente lo riconosceva e lo circondava per ascoltare i suoi pungenti versi dialettali che descrivevano i fatti del giorno. Informava ed educava, divertendo! Così è stato ritratto nella stupenda copertina del libro, che è stata dipinta dal maestro Franco Fiorucci. Il noto pittore pesarese ha pensato a Pasqualon come “Navigatore di sogni”, per questo ha dipinto sul grembo del poeta un vascello. Il pregevole piccolo volume potrebbe costituire un libro-strenna per il prossimo Natale. E’ edito dalla Metauro Edizioni al prezzo di copertina di 12 euro e si trova in vendita in tutte le librerie di Pesaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>