Giovanili, PesaroFano e Vis sfiorano l’en-plein

di 

28 novembre 2012

PESAROFANO

 

UNDER 21 – FOLIGNANO – PESAROFANO 2-7

Marcatori: 2 Di maggio, 2 Fabbroni, 2 Fabroni e 1 Ganzetti.

 

Netta affermazione della Pesarofano di mister Di Tommaso contro la Junior Folignano. La formazione biancorossa, pur priva per infortunio di diverse pedine fra le quali Gambini e Sabatinelli si è presentata a Folignano con l’organico ridotto all’osso. Tutto questo comunque non ha pregiudicato l’esito della partita per risultando difficile per la grinta e la bravura dei giocatori di casa. Portatasi in vantaggio la formazione pesarofanese ha dovuto subire il pareggio dei bianconeri per poi partire di slancio fino al 5-1. Il mister evidenzia la buona tenuta del gruppo e il carattere dei ragazzi che permette di sopperire alle mancanze occasionali. Saltata la partita odierna di Coppa per indisponibilità del campo di gioco, i ragazzi saranno impegnati domenica a Osimo contro l’ultima in classifica per continuare a mantenere il secondo posto alle spalle della lanciatissima Civitanova.

 

 

UNDER 18 – PESAROFANO-CORINALDO 7-2

Marcatori: 4 Cuomo, 2 Pieri, 1 Ponselè

 

Continua la marcia della “Pieri’s band” che ha battuto in casa un coriaceo Corinaldo. La partita, che si era messa subito sui giusti binari, ha rischiato di essere rovinata da un arbitro indeciso e che ha commesso parecchi errori a danno di entrambe le squadre, creando un nervosismo assolutamente immotivato per la correttezza dei giocatori in campo. La Pesarofano, che ha potuto schierare tutti i 12 giocatori presenti, si è portata in vantaggio nel primo tempo con due splendide reti di Pieri (la prima con un gioco di gambe e di piede eccezionali spostandosi in diagonale davanti al portiere con la palla che dal piede destro andava a quello sinistro e poi in fondo al sacco sotto lo sguardo di uno stupito portiere) e una altrettanto bella di Cuomo, vero eroe di giornata che al suo rientro completo dall’infortunio, ha realizzato quattro reti. Poi, grazie ad una punizione dal limite concessa erroneamente agli ospiti, Goffi metteva la palla all’incrocio. La squadra di mister Pianosi, tirava allora fuori grinta e determinazione e si portava in vantaggio per 6-1 con altre due reti di Cuomo e 1 di Ponselè. Il Corinaldo accorciava mettendo a segno il secondo goal con Campolucci e ancora Cuomo chiudeva con la quarta rete. Da segnalare le ottime prestazioni di D’Angelo e Ponselè ma anche di Ugolini. Il bomber è rimasto stranamente a secco a causa di un portiere avversario in giornata di grazia sui suoi tiri.

Ora, grazie al regalo dell’Osimo che ha battuto in trasferta l’A.J. Fano, i pesarofanesi ritornano in vetta solitari con due punti di vantaggio sui fanesi e 3 sul Falconara, terzo incomodo del campionato. Ora, i ragzzi sono attesi sabato dalla trasferta di Castelbellino penultima in classifica, per dimenticare in modo definitivo l’inciampo di Fabriano.

 

JUNIORES: SAMB-VIS PESARO 1898 0-0

 

Primo pareggio stagionale per la formazione di mister Ferri che ottiene anche la prima partita senza subire reti e il secondo risultato utile consecutivo, segno evidente che il lavoro sta pagando e il gruppo sta crescendo. Pareggio sostanzialmente giusto anche se un po’ più di raziocinio a centrocampo e meno precipitazione in attacco, avrebbero potuto portare anche tre punti. Nel primo tempo era Francolini a salvare il risultato a tu per tu con il centravanti locale. Nel secondo, l’unica occasione della Samb era su un tiro da fuori area alzato sopra la traversa dal n. 1 biancorosso, mentre i numerosi cross dalle fasce non sortivano gli effetti sperati. Ora, sabato prossimo contro l’Isernia (pantano del campo in terra di Villa Fastiggi permettendo) occorrono tassativamente i tre punti e, vista la classifica che si è accorciata enormemente affrontare la seconda parte del campionato con la speranza di una brillante risalita. Forza ragazzi, credeteci.

 

 

ALLIEVI: VIS PESARO 1898 – MURAGLIA 8-1

Marcatori: 3 Ceccaroli, 2 Cobaj, 2 Cela, 1 Spinelli

 

Partita facile facile per la squadra di mister Moreno Conti che chiude in vantaggio già il primo tempo con quattro goals di scarto nonostante la coriacea opposizione del Muraglia. Pronti via e subito Cobaj metteva in rete su cross di Spinelli. Poi, una lunga pausa in cui le occasioni avute non venivano concretizzate e sul finale di tempo la tripletta biancorossa che faceva passare un buon intervallo a mister e ragazzi. Poi nel secondo tempo le altre quattro reti e il goal della bandiera degli ospiti per un errore difensivo. La squadra è sembrata in crescita dopo lo sbandamento avuto ma molto c’è ancora da fare per, innanzitutto passare il turno e poi per garantirsi un buon torneo nella fase regionale dove in ogni partita occorrerà la concentrazione massimale e per tutti i 90 minuti. La Vis è al momento prima ma mentre il VSM ha tre partite sulla carta facili, Biancorossi e Biancocelesti del CSI Delfino Fano si giocheranno la qualificazione il 9 dicembre a Villa Fastiggi. Nel frattempo domenica, impegno contro l’Usav.Forza ragazzi e in bocca al lupo.

 

 

GIOV. A: VIS PESARO 1898 – GABICCEGRADARA 4-2

Marcatori: 4 Giordano

 

Un nome una garanzia quello di Luca Giordano bomber di razza che con quattro goals ha steso il Gabiccegradara. Non era certamente iniziata bene la partita per la squadra di mister Santini che si è trovata sotto di 1 goal a causa di un’autorete. Lo scugnizzo Luca, prima realizzava di rapina ribadendo in rete un tiro parato a D’Amico e poi sfruttava un bel assist di Federici. Ad inizio ripresa, terzo goal e poi un calo che portava gli ospiti ad accorciare. A questo punto ancora Giordano realizzava la quarta rete coronando una bellissima prestazione molto generosa anche verso i compagni di squadra. I ragazzi, l’allenatore e i dirigenti tutti, hanno dedicato la vittoria ad Ivan Guerra ex portiere vissino, di cui ricorreva l’anno dalla scomparsa. Domenica trasferta a Cattabrighe.

 

GIOV. B: VIS PESARO 1898 – V.S. MARTINO 3-1

Marcatori: 2 Salvatori, Marongiu.

 

Partita sentitissima e con in palio èer il momento il secondo posto alle spalle del lanciatissimo Senigallia. La Vis comunque c’è e non molla. Questo ha detto il risultato di una partita molto sentita dai ragazzi per l’amicizia che unisce molti di loro. E’ da sempre il vero derby. Come al solito i ragazzi iniziavano con un gran giro palla che costringeva gli avversari sulla difensiva. La mancata velocità però non permetteva la segnatura ed addirittura in contropiede Licari coglieva un po’ fuori porta Pagniello e lo batteva con un pallonetto. Alcune punizioni non portavano al goal biancorosso che invece veniva sul finale del primo tempo. Punizione di Salvatori, palla a Italiani che imbecca Marongiu libero di pareggiare le sorti dell’incontro. Il secondo tempo si faceva più fisico senza mai eccedere e qualche aggiustamento di mister Spendolini giovava alla squadra che doveva però attendere il 54’ per andare in vantaggio con Salvatori dopo che lo stesso ragazzo aveva colpito un palo con Italiani meglio piazzato. Poco dopo il V.S.Martino rimaneva in dieci e consentiva a Salvatori di realizzare la sua personale doppietta e chiudere l’incontro. Domenica prossima i ragazzi riposano e riprenderanno il 9 dicembre sempre in casa contro il Fossombrone.

 

Luca Pandolfi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>