A Urbino Cappuccetto Rosso danza con il lupo

di 

29 novembre 2012

URBINO – Domenica 2 dicembre, alle ore 17, presso il teatro Sanzio di Urbino, va in scena un originale allestimento di una della fiabe più conosciute di tutti i tempi: Cappuccetto Rosso.

Cappuccetto Rosso

Cappuccetto Rosso

Lo spettacolo inaugura Ars Libraria, appuntamento culturale dedicato all’editoria, all’arte, al teatro, alla scrittura e alla poesia – realizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Urbino, con il contributo della Provincia di Pesaro e Urbino – ed è all’interno della stagione teatrale Urbinoinscena e in collaborazione con la rassegna di teatro per bambini Andar per fiabe.

Ersiliadanza porta sul palcoscenico urbinate un’affascinante e moderna rilettura della fiaba classica nata dalla penna di Charles Perrault e dei fratelli Grimm.

“La fiaba è sempre cominciata così, Cappuccetto che disobbedisce e abbandona il sentiero per addentrarsi nel bosco. Anche qui, Cappuccetto e Lupo , nel ripercorrere la storia, prendono strade laterali, trasgrediscono, aprono varchi di libertà che nessuna delle stesure originali aveva previsto. Ben presto ci si chiede chi sta conducendo il gioco, Lupo o Cappuccetto? Chi sta ingannando l’altro? E intanto scorrono fiori e seduzione, travestimenti , foto ingiallite e immagini sacre, il bosco, la paura, giochi pericolosi, spari di un cacciatore che da tempo pecca di protagonismo e ora spara a tutto quel che muove”.

Questo è il Cappuccetto Rosso – spettacolo per adulti e bambini – pensato e diretto dalla coreografa Laura Corradi e interpretato dai bravissimi attori/danzatori Midori Watanabe e Carmelo Scarcella: uno spettacolo che nasce dal desiderio di dare nuovi significati a una delle fiabe europee più antiche e raccontate di tutti i tempi, ma anche dalla voglia di allontanarsi dalla strada maestra e inoltrarsi in un bosco di possibili soluzioni, senza perdere l’ orientamento e i significati simbolici che fanno parte da sempre di questa bellissima fiaba.

Grande spazio al divertimento, grazie alle rapide metamorfosi dei due attori: un lupo molto speciale con un forte accento spagnolo e un dinamico Cappuccetto Rosso che viene dal Giappone e che, a volte capisce, una cosa per l’altra.

Cappuccetto e Lupo ne hanno passate tante insieme: tante fiabe, tante epoche e tutte le lingue del mondo. Lei una ragazzina e lui pur sempre un lupo, ma il tempo cambia sempre tutto e loro adesso farebbero qualsiasi cosa per non arrivare alla battuta fatale: “oh nonna, che bocca grande hai…”.

BIGLIETTI: Posto unico numerato – adulti euro 8, bambini euro 5
I biglietti potranno essere acquistati

– in prevendita (con maggiorazione di €1)

▪ biglietteria Amat, via Rossini, 41 – Pesaro (presso in.PU.t), tel. 0721 1836768

orari: martedì e giovedì 10.00-13.00; mercoledì, venerdì e sabato 10.00-13.00 e 16.00 –19.00. domenica 10.00 – 13.00

▪ Teatro della Fortuna, P.zza XX Settembre, 1, Fano, tel. 0721 800750

orari: tutti i giorni (escluso i festivi) 17.30-19.30; mercoledì e sabato anche 10.30-12.30

▪ biglietteria del Teatro Sanzio, via Matteotti, Urbino tel. 0722 2281.

Aperta venerdì 30 novembre (ore 16.00-20.00) e sabato 1 dicembre (11.00-13.00 e 18.00-20.00) e domenica 2 dicembre dalle ore 16.00

Info Comune di Urbino – Assessorato alla Cultura, telefono 0722.309602, Amat – Rete Teatrale della provincia di Pesaro e Urbino telefono 0721.3592515 cellulare 366.6305500 reteteatripu@amat.marche.it, www.amat.marche.it, Facebook Rete Teatrale PesaroUrbino Amat Twitter Rete Teatro Amat PU.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>