Di Domenico chiarisce: “Non volevo colpire le persone”

di 

1 dicembre 2012

Dal consigliere comunale Alessandro Di Domenico riceviamo e pubblichiamo il sequente comunicato stampa:

PESARO – All’ipotesi di querela nei miei confronti da parte della Confcommercio, proprio per evitare che un dibattito politico entri nelle stanze giudiziarie, ma rimanga dentro l’alveo politico, appunto, volevo precisare che nel menzionare i nomi, l’intenzione, non era nella direzione di “colpire” la persona o le persone, lungi dall’idea e me ne scuso, ma era quella di evidenziare che oggi un ricambio è necessario anche in quegli ambiti che potrebbero sembrare marginali, ma che non lo sono, vedi ad esempio la Camera di commercio e le istituzioni camerali. Questo ricambio finalizzato ad un rilancio dell’azione di politica a favore dei settori produttivi della nostra provincia.

Alessandro Di Domenico

Alessandro Di Domenico

Quindi la mia riflessione era solo di opportunità politica, non è rivolta sulle persone singole. Del resto, come consigliere comunale di opposizione, se non fosse così, dovrei girare per strada con la scorta.

Alessandro Di Domenico
Consigliere comunale Pdl

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>