Stoccafisso & Baccalà, la tradizione si reinventa alla Lanterna

di 

3 dicembre 2012

FANO – Alta cucina alle prese con i piatti della tradizione. E’ quanto in programma mercoledì 5 dicembre, dalle ore 20, al Ristorante Alla Lanterna di Fano, con la VI Disfida nazionale “Stoccafisso & Baccalà” “evento conclusivo della manifestazione “Sapori e Aromi d’Autunno” giunta alla sua XXV edizione.

La manifestazione gastronomica è nata da un’idea di Giorgio Sorcinelli ed è promossa dalle associazioni “Viandanti dei Sapori” e O.L.E.A., con la partecipazione dell’Accademia Italiana della Cucina – Delegazione di Pesaro e con la collaborazione del Ristorante Alla Lanterna di Fano. Ha lo scopo di riscoprire e valorizzare due piatti “poveri” della tradizione italiana abbinati al principe della cucina: l’olio extravergine. La gara sarà suddivisa in due momenti: il primo dedicato ai professionisti, in programma mercoledì 5 dicembre; il secondo dedicato ai cuochi amatoriali il cui svolgimento è previsto entro gennaio 2013.

 

A sfidarsi, per la gara riservata ai professionisti, saranno 8 ristoranti d’élite provenienti da Marche, Emilia Romagna, Veneto e Puglia: il ristorante “Casa Oliva” di Serrungarina (PU);Cibus, ristorante e self-service Cesena (FC); Confraternita del Bacalà alla Vicentina di Sandrigo (VI); Coquus Fornacis, ristorante e foresteria Serra dè Conti (AN); La Baita, ristorante Arcevia (AN); Le Fontane, ristorante pizzeria di Cagli (PU); Le Tre Volte, ristorante Torremaggiore (FG); Piccolo Mondo, ristorante banqueting di Mombaroccio (PU).

 

Gli chef potranno cimentarsi nella preparazione di primi, secondi a base di stoccafisso o baccalà, a scelta, conditi con i migliori oli extravergine d’oliva. Per la preparazione saranno utilizzati gli oli extravergini di oliva di alta qualità, premiati al Concorso “L’Oro delle Marche 2012” selezionati e consigliati dalle associazioni O.L.E.A. e Viandanti dei Sapori.

 

A giudicare i piatti in base ai criteri legati al rispetto della tradizione, difficoltà di preparazione, qualità degli ingredienti, fantasia e gusto, sarà la giuria coordinata da “Viandanti dei Sapori” e presieduta da Corrado Piccinetti, biologo marino e gastronomo in collaborazione con Fiorenzo Giammattei, dell’Accademia Italiana della Cucina, giornalisti e esperti O.L.E.A.. Ad affiancare i “tecnici” sarà la Giuria popolare composta dagli iscritti alla cena (quota di adesione cena e giuria popolare 30 euro, prenotazione entro l’1 dicembre al numero 338.8328092 – segreteria@olea.info).

 

I vini in abbinamento sono offerti dalla Cantina Broccanera di Giorgio Santini do Arcevia (AN) e dalla Cantina Nonno Vittorio di Torremaggiore (FG). I pani e i dolci dalle Fornerie Longhini di Daniele Longhini (Fano).

 

Le iscrizioni per partecipare alla sfida dedicata agli “Amatoriali”, riservata a cuochi non professionisti e associazioni sono aperte fino al 4 dicembre (info:www.olea.info/www.viandantideisapori.it – segreteria@olea.info – 338.8328092 – fax. 0721.877301).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>