Candelara, chiusura boom dopo un sabato da tregenda

di 

9 dicembre 2012

PESARO  – Nonostante la giornata da tregenda dell’Immacolata, che ha visto il forfait di numerose comitive ed il mancato accesso al paese di almeno una trentina di pullman a causa del maltempo, la IX edizione di Candele a Candelara chiude il bilancio in positivo con poco meno di 20mila presenze (lo scorso anno erano state 25mila).

Una casetta in legno di Candele a Candelara immersa nella neve

Una casetta in legno di Candele a Candelara immersa nella neve caduta sabato

Comunque un successo secondo gli organizzatori della Pro Loco di Candelara se si considera che ieri – che doveva rappresentare la giornata clou con una media stimata di 12mila visitatori e che poteva fermare il counter degli ingressi alla cifra record per la festa delle candele di 30mila presenze – sono stati poco di più di 21mila le visite. Ma oggi, con l’aiuto del bel tempo, Candelara è stata presa letteralmente d’assalto. Oltre 30 i pullman arrivati durante la giornata, centinaia di camperisti in mattinata (molti avevano erano arrivati al parcheggio di Campanara già ieri), mentre nel pomeriggio si sono visti anche tanti pesaresi. Insomma i botteghini all’ingresso hanno registrato quasi 6 mila presenze, che unite alle 10mila del primo week-end ai quasi 3mila di venerdì e 2mila di ieri hanno portato la cifra a poco più di 20 mila visitatori; (da questo conteggio sono esclusi ragazzi e bambini che notoriamente non pagano i 2 euro d’ingresso alla festa).

Ieri , ripristinata la circolazione viaria ed il percorso pedonale dalla neve (che con il calpestio della folla si era trasformata in una pericolosa lastra di ghiaccio), è stato possibile riattivare gli attesissimi tre momenti di spegnimento programmato della luce elettrica: alle 17.30, 18.30 e 19.30.

Sempre nella giornata di ieri sono state prese d’assalto anche le due tensostrutture allestite appositamente per la ristorazione con le specialità gastronomiche della tradizione.

Tutto esaurito per la Casa dei Folletti e l’Officina di Babbo Natale. Mentre subito dopo lo spegnimento della luce artificiale tutti hanno rivolto il loro sguardo al cielo per il lancio delle minimongolfiere e dei palloncini illuminati. Numerosi gli oggetti d’artigianato (in particolar modo le candele) e gli articoli da regalo venduti ieri.  Seguitissime le animazioni degli artisti di strada e le attrazioni.

Insomma grande successo anche per questa IX edizione segnata pesantemente dal maltempo che nella giornata di sabato ha mandato letteralmente in tilt la circolazione.

A questo proposito la Pro Loco di Candelara desidera ringraziare il Comune di Pesaro, l’assessore Pascucci ed il Centro Operativo per l’opera prestata nello sgombero delle strade di accesso a Candelara. Un ringraziamento particolare anche a Protezione Civile, Vigili Urbani ed infine ai Vigili del  Fuoco che grazie ai loro mezzi hanno soccorso un pullman in difficoltà. Domani sarà tracciato un bilancio definitivo della manifestazione


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>