Weekend alcoolico, i neopatentati bevono troppo

di 

17 dicembre 2012

PESARO – Prosegue l’attività di controllo da parte della Polizia Stradale e del Distaccamento di Fano in particolare che, nell’ambito dei servizi notturni di prevenzione dell’ormai noto fenomeno delle “Stragi del Sabato Sera” con particolare attenzione al traffico nell’area urbana di Fano, dove sono dislocati locali notturni frequentati dai giovani nel fine settimana.

Polizia in azione

Su un totale di 35 persone controllate , 7 sono risultate positive, di cui, due conducenti neopatentati sanzionati con 155,00 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente per aver circolato con tasso alcolemico inferiore a 0,50 g/l (grammi di alcool/ litro di sangue). Una ragazza che guidava con un tasso di poco superiore a 0,50 g/l , rientrante nella fascia amministrativa è stata sanzionata con 500 Euro e la sospensione della patente per 3 mesi oltre alla decurtazione di 10 punti.

Gli altri 4 conducenti sono rientrati nelle più gravi sanzioni di carattere penale. Di questi una giovane ragazza neopatentata di Fano è stata sorpresa con tasso alcolemico pari a 1,24 g/l e, pertanto, nei suoi confronti è scatta la sanzione da 800 euro a 1.500 Euro con arresto fino a 6 mesi e sospensione della patente per 6 mesi, aumentata di un terzo per aver commesso il fatto in ore notturne e con un ulteriore aumento da un terzo alla metà per l’appartenenza alla categorie a rischio dei neopatentati. Un ragazzo di Marotta, invece, è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore con il considerevole tasso alcolemico di 1,77 g/l (oltre 3 volte il limite massimo), ha scongiurato il previsto sequestro del veicolo , perché appartenente a persona estranea al reato, ma in ogni caso è scattata la contestazione nei suoi confronti di carattere penale, da Euro 1.500 a Euro 6.000 e arresto da 6 mesi ad 1 anno, aumentata di un terzo per l’aggravante di aver commesso il fatto in ore notturne, e sospensione della patente di guida raddoppiata ( 2 anni ) , proprio in conseguenza del mancato sequestro del veicolo.

Verso le ore 4.30 il servizio è stato interrotto per l’urgenza di soccorrere alcuni giovani rimasti coinvolti in un grave incidente in località Serrungarina nei pressi di una discoteca. Una Volkswagen Golf, con a bordo 4 giovani moldavi, residenti nella zona di Fossombrone, diretta verso la superstrada, nel percorrere una curva sinistrorsa, è uscita di strada andando ad impattare violentemente contro il muro perimetrale del sottovia della SS73 Bis Nell’impatto violentissimo il veicolo è andato distrutto, mentre gli occupanti sono stati soccorsi da 2 ambulanze del 118 e condotti con urgenza presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Fano per le cure del caso.

Da rilevare che il conducente , un 22 enne Moldavo, è risultato positivo ai controlli dell’alcool tanto che, a distanza di più di un ora dal sinistro aveva ancora nel sangue un valore di etanolo pari a 1,54 g/l. Nei suoi confronti è scatta la più grave sanzione penale , con il sequestro del veicolo condotto e il raddoppio delle sanzioni previste per legge per aver provocato il grave incidente. La patente verrà inizialmente sospesa per un anno e, nel caso di condanna, si procederà in seguito alla revoca del documento di guida. I servizi di controllo delle condizioni psicofisiche dei conducenti da parte della Polizia Stradale verranno intensificati nel periodo festivo di Natale e di Fine Anno per la salvaguardia della sicurezza della circolazione.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>