Calcio a 5 serie C1, che riscatto per l’Alma

di 

19 dicembre 2012

La formazione di C1 di calcio a 5 dell'Alma Juventus Fano

La formazione di C1 di calcio a 5 dell'Alma Juventus Fano

FANO – Riprende subito il proprio cammino nel campionato di C1 di calcio a 5 l’Alma Juventus Fano, rialzatasi immediatamente dopo il brusco stop casalingo impostole dalla rigenerata Eagles Fermo. Gli all-blacks hanno infatti sfruttato la prima occasione offerta loro dal calendario per rimettersi in carreggiata, anche se la trasferta nella tana del Bocastrum United si presentava sulla carta tutt’altro che agevole. Una previsione confermata sul campo, dove la giovanissima formazione allenata da Fabrizio Mascarucci ha dovuto fare i conti con la voglia di vincere di un avversario affamato di punti salvezza e deciso a conquistarli con ogni mezzo. Ne è così uscita una sfida vibrante, nella quale i padroni di casa sono andati sotto fino all’1-4, hanno avuto la forza di risalire la china pervenendo al 6-6, ma poi tornati a -2 non sono stati in grado di completare la rimonta. A determinare il prezioso 8-7 a favore dell’AJF sono state la tripletta di Damiano Giuliani, la doppietta di Alessio Patrignani e le reti di Matteo Pierangeli, Nicolò Copparoni ed Alessandro Di Tommaso. Con questo blitz in terra ascolana Alessandro Nandi e compagni si sono inoltre riappropriati, proprio in chiusura del girone di andata, del quinto posto in classifica a scapito dell’Audax Sant’Angelo, piegata 4-3 dal Real Fabriano. Adesso gli all-blacks sono attesi dall’ultimo impegno del 2012, che li vedrà di scena venerdì alle ore 21:00 a Montegranaro nell’ambito della prima giornata di ritorno. Lo scorso week-end ha anche regalato il prestigioso successo della Juniores nel derby con il PesaroFano, ancor più sentito per via della posta in gioco. In palio c’era il primato nel gruppo A e i ragazzi dell’Alma Juventus Fano, che sin qui avevano steccato solamente la gara con l’Osimo Five, non hanno fallito l’appuntamento aggiudicandosi il match col punteggio di 3-2. Sono state le segnature di Pier Francesco Clemente, Mattia Eusebi e Federico Guidotti a spingere verso la vittoria la compagine allenata da Marco Patrignani e Francesco Montanari, al termine di questo turno issatasi solitaria in vetta alla graduatoria con tre lunghezze di vantaggio sulla più diretta inseguitrice. Per i baby fanesi domenica ultima fatica dell’anno a Falconara, un test probante che intendono superare per laurearsi campioni d’inverno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>