Rissa alcolica e ustioni, benvenuti nel 2013

di 

1 gennaio 2013

PESARO – E fortuna che guidava un pullman di anziani. Un autista di Cori, Latina, 31 anni, per lavoro a Pesaro, ha bevuto troppo durante i festeggiamenti di Capodanno e alle sei di mattina è venuto alle mani prima con tre ragazzi in zona mare, poi con un portiere d’albergo, infine con due agenti e un medico del 118. L’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni: mercoledì 2 il processo per direttissima.

Madre e figlio, a Fano, sono rimasti invece ustionati da un petardo scoppiato vicino  durante i festeggiamenti. In provincia di Pesaro cinque ubriachi sono stati portati in ospedale col rischio di coma etilico. Tutto sommato buono, invece, il numero delle patenti ritirate per stato di ebbrezza: i carabinieri di Fano ne hanno ritirate due a un uomo e a una donna che avevano quattro volte il tasso consentito

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>