Pesaro libera Clemente, Green a Milano. E Stipcevic?

di 

2 gennaio 2013

PESARO – Milano – Pesaro – Venezia, un triangolo scaleno con lati di 341, 246 e 175 chilometri, ma sotto i canestri la distanza potrebbe essere la stessa. A metà pomeriggio l’EA7 Emporio Armani Milano ha annunciato di avere firmato l’ex playmaker pesarese Marques Green, poco dopo dalla sede di Largo Ascoli Piceno è stato diffuso un comunicato per informare che… “La Scavolini Banca Marche comunica che in data odierna e’ stato consensualmente rescisso il contratto con il giocatore Denis Clemente”.

Scavolini

Clemente in azione. Foto Fraternale Meloni

Logica vorrebbe che – liberando un play – ne arrivasse un altro. E viceversa. Insomma, che Milano annunciasse di avere lasciato libero, o ceduto in prestito, Rok Stipčević. E Pesaro informasse del suo ingaggio. Al momento, però, niente.

Perché? Sembra che altre squadre si siano messe di traverso ai desideri di coach Markovski e, quindi, della Vuelle. Insomma, si sarebbe scatenata un’asta, con tutti i conseguenti vantaggi per il giocatore sloveno e il suo agente. Ma quando si è con l’acqua alla gola, ognuno fa quanto può per evitare di vivere annaspando.

Così, anche Avellino e Biella si sono aggiunte alla Scavolini. Non resta che attendere la soluzione del caso, ricordando che domenica ci sarebbe anche una partita da giocare. Sperando che i biancorossi non si limitino a timbrare il cartellino come domenica scorsa nell’amarissimo derby.

Certo è che dentro i canestri, il 2013 sta riservando non poche sorprese. Chi avrebbe mai pensato che Milano avrebbe puntato su Marques Green, che a Zagabria coach Aleksandar Petrović non vedeva l’ora di mandare via? E – soprattutto – che avrebbe scommesso su un’Umana Venezia interessata a Denis Clemente? E invece pare proprio essere così, nel triangolo scaleno di una pallacanestro italiana che pare priva di logica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>