I giovani dell’Udc: “Congratulazioni al presidente, anche se…”

di 

3 gennaio 2013

PESARO – Una lettera al presidente del Comitato Regionale Udc Fabio Pagnotta e, per conoscenza, al segretario regionale Udc Antonio Pettinari, oltre che ai componenti del Comitato Regionale Udc, inviata dai giovani dell’Udc delle Marche. Ecco il testo:

 

Caro Presidente,

i giovani dell’UDC delle Marche si congratulano con te per la unanime elezione al vertice del Comitato regionale, soprattutto perché conosciamo la tua sensibilità a favore dei giovani in quanto, con la tua azione politica e le iniziative ad essa connesse, hai sempre testimoniato nel Partito una visione aperta ed inclusiva della società civile, in particolar modo quella più silente, marginale e lontana dalla politica.

Non siamo soddisfatti delle conclusioni del Comitato regionale del Partito di qualche giorno fa, soprattutto siamo mortificati dalla gestione burocratica e spicciativa dell’Assemblea da parte del Presidente, che ha limitato il dibattito con il cronometro alla mano. Quello che è più deplorevole, però, è stato il livello del confronto politico (tutto sbilanciato sugli adulti ed attempati dirigenti di partito), dove si è tentato – senza troppa fortuna dialettica – di marginalizzare il ruolo dei giovani e delle loro istanze politiche, relegandolo a mera componente strumentale: ossia attaccare i manifesti!

Non ci siamo! Non è questa la visione che abbiamo della politica! Riteniamo che, per maturare una reale pari opportunità con i meno giovani nell’attività del Partito, i giovani debbano avere una loro piattaforma di presenza negli organi di decisione, seppure limitata, per confrontarsi con la classe dirigente in posizioni di pari dignità. Noi non abbiamo chiesto il 50% dei membri della Direzione regionale; ma almeno ci venga riconosciuto un seggio oltre i dieci deliberati.

Non ci sembra una richiesta così stravolgente, tale da incidere sugli equilibri interni di partito. Se così fosse, la nostra esclusione sarebbe una grande ipocrisia sul significato dei giovani nell’UDC regionale e di come questo intenda affrontare le sfide future che ci riguardano direttamente. Se, invece, così non è, allora non si comprendono le resistenze e gli imbarazzi che hanno accompagnato il dibattito sull’allargamento di un seggio alla Direzione regionale.

I giovani dell’UDC delle Marche sono uniti, motivati e presenti nella vita politica del partito dove intendono esprimersi unitariamente nelle loro istanze politiche, rifiutando quel becero metodo della cooptazione, dove il “padrone delle tessere” decide quale giovane asservire come “foglia di fico” del rinnovamento, per promuoverlo poi secondo logiche di potere.

Questa cultura non ci appartiene, non l’accettiamo! Non ci faremo dividere con il metodo del“pizzicare” qua e là il giovane da “promuovere e comprare”.

Siamo integri e tali vogliamo rimanere, anche a costo di far saltare attese ed organigrammi di potere, se esistenti; diversamente non si comprendono certe chiusure!

Grazie anche all’autorevole e condiviso intervento dell’On. Ciccanti, che ha compreso le nostre posizioni, l’Assemblea ha deliberato di discutere la questione da noi posta nei termini sopra descritti nella prossima riunione. Ti chiediamo quindi di iscrivere questa richiesta di “modifica della Direzione con allargamento ad un seggio riservato al Movimento giovanile”, da inserire al primo punto dell’ordine del giorno, seguendo la prassi propositiva del delegato regionale giovani, già riservata ai Segretari provinciali per la indicazione dei componenti della Direzione regionale.

Nell’augurarti le migliori espressioni di buon lavoro, cogliamo anche l’occasione per esprimerti gli auguri di Buon Anno.

 Attilio Acciaccaferri
Commissario Regionale Giovani UDC Marche

Ilaria Bucchi
Vice Commissario Regionale Giovani UDC Marche
e membro Comitato Regionale UDC Marche e Commissario Provinciale Giovani UDC Pesaro

David Buschittari
Vice Commissario Regionale Giovani UDC Marche
e membro Comitato Regionale UDC Marche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>