La stagione concertistica della città di Urbino

di 

15 gennaio 2013

URBINO – Inizia  sabato 2 Febbraio la nuova stagione concertistica della Città di Urbino a cura dell’Istituto per la musica Harmonia in collaborazione con: Assessorato alla Cultura del Comune di Urbino, Benelli, Electric system, Cappella musicale del SS. Sacramento, BCC Metauro ed ERSU.  Il Teatro Sanzio, il Teatro la Vela e la chiesa di San Francesco saranno sede dei concerti che spazieranno dalla musica classica arrivando fino alla musica popolare italiana e al jazz.

Sabato 2 febbraio si comincia con il Recital Pianistico al Teatro Sanzio; i brani in programma tratti dal repertorio classico, romantico, ‘900 classico e contemporaneo verranno eseguiti da: Giovanni Bedetti, Davide Bianchi, Leonardo Guidarelli, Augusta Sammarini.

Farà seguito sabato 8 marzo al Teatro la Vela il concerto dedicato alla storia della Canzone Italiana: si intende un viaggio nella storia del nostro paese vissuta attraverso i brani più significativi dall’Unità d’Italia ad oggi.Il quintetto è composto da: Leonardo Battistelli – chitarra e basso elettrico, Giovanni Bedetti – pianoforte, Valentina Bernardini – voce, Paolo Bianchi – batteria, Federico Del Bianco – chitarra e voce, Emiliano Salvadori – tromba.

L’appuntamento successivo dedicato ai classici del jazz e a brani inediti si terrà al Teatro la Vela Sabato 13 aprile e  vedrà la presenza del Rhytm’n Jazz Quartet composto da: Marco Di Meo – chitarra, Matteo Fratesi, batteria, Francesco Mancini Zanchi – contrabbasso e basso elettrico, Filippo Sebastianelli – sax tenore.

L’ultimo concerto in programma si terrà domenica 19 maggio nella chiesa di San Francesco con il Quartetto d’Archi che eseguirà pagine di Bach, Haendel, Pachelbell, Mozart; interpreti: Serena Galassi – primo violino, Claudia Branducci – secondo violino, Matteo Galassi – viola, Stefano Voce – violoncello.

Inoltre l’evento potrà essere un’opportunità per coinvolgere attivamente gli studenti delle scuole superiori dando loro la possibilità di assistere alle prove dei concerti.
In tale occasione gli interpreti suoneranno per i ragazzi alcuni brani spiegando loro le fasi dello studio finalizzato all’esecuzione e dando dettagli relativi al periodo storico, agli autori previsti nel programma e agli strumenti suonati.

Il progetto nasce principalmente con una finalità di divulgazione e crescita culturale per la città, a tale proposito si è ritenuto opportuno agevolare la partecipazione ai concerti mantenendo un costo ridotto dei biglietti d’ingresso (5 euro).

Prevendita e info: 338-130.2295 / Inizio spettacolo ore 21.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>