Ugolini: “Corruzione, servono trasparenza e severità”

di 

23 gennaio 2013

PESARO – “Da cittadino marchigiano, i risultati del sondaggio prodotto da Sigma Consulting sul tema della corruzione e del malaffare mi spaventano e mi addolorano”. Così Andrea Ugolini, imprenditore pesarese e candidato al Senato nelle Marche per la Lista Civica con Monti, che non si è detto sorpreso dal risultato “anche perché la Corte dei Conti lancia annualmente un allarme che gran parte della politica tradizionale preferisce ignorare”.

Il vescovo di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola Armando Trasarti con Andrea Ugolini

Andrea Ugolini (Lista civica per Monti) col vescovo di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola Armando Trasarti

“I dati per me più impressionanti sono quelli relativi alla diffusione di questi fenomeni nella politica e nelle istituzioni nazionali – ha sottolineato – perché la quasi totalità dei marchigiani interpellati è certa che siano gli ambiti più colpiti”. Secondo Ugolini “è necessario che il prossimo governo prosegua l’azione di forte prevenzione avviata da Monti per battere un cancro della nostra società: quando i responsabili vengono individuati e condannati, i danni li hanno già fatti. Ai cittadini e alle imprese”.

Riferendosi sempre al sondaggio di Sigma Consulting, che evidenzia come 3 marchigiani su 4 ritengano che nella propria regione la corruzione rappresenti un tema rilevante ma in misura molto inferiore rispetto a quanto non si riscontri in altre regioni italiane e solo l’8% giudichi lo scenario marchigiano peggiore di quello di altre regioni italiane, Ugolini ha detto che “non è un dato che può consolare, al contrario deve spingere chi è impegnato direttamente nell’amministrazione della cosa pubblica a dar conto ai cittadini delle proprie azioni, in maniera continua e chiara: la trasparenza non è mai troppa”.

“In questa campagna elettorale ho deciso di impegnarmi mettendoci la mia faccia e la mia onestà – ha concluso Ugolini -: se mai fossi chiamato a Roma, non solo mi piacerebbe votare un governo di persone oneste e capaci, ma chiederei una maggiore severità sulle norme anticorruzione”.

Per rileggere l’articolo sul sondaggio della Sigma Consulting clicca qua.

 

http://www.pu24.it/2013/01/22/la-corruzione-nelle-marche-per-3-su-4-e-un-problema/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>