Variante S. Lorenzo, Baldelli accusa la Provincia

di 

23 gennaio 2013

SAN LORENZO IN CAMPO – Sul completamento della variante di San Lorenzo in Campo interviene il capogruppo provinciale del Pdl Antonio Baldelli: “Il tempo è stato galantuomo e, oggi, è finalmente chiaro che, sulla variante, ho sempre detto la verità e difeso gli interessi della comunità, mentre c’è stato chi ha preso per il “naso” i cittadini laurentini e di tutta la Valcesano, promettendo la realizzazione della circonvallazione in tempi brevissimi”.

Antonio Baldelli

Antonio Baldelli

A Baldelli non sono sfuggite le recenti dichiarazioni dell’assessore provinciale Galuzzi: “La realizzazione del secondo stralcio della circonvallazione è lontana da venire per motivi di varia natura, non ultimi quelli legati al patto di stabilità. Eppure quando nel 2010, dopo aver studiato il progetto e aver raccolto le preoccupazioni dei cittadini e del circolo del Pdl, sollevai la questione presentando un’interrogazione, Galuzzi mi rispose in modo poco educato e con grande arroganza. Già allora misi in guardia l’opinione pubblica avvisandola che l’opera avrebbe avuto tempi biblici e che c’era pure il rischio che diventasse una delle tante incompiute. L’assessore promise che l’opera sarebbe stata completata in pochi anni e mi attaccò in modo offensivo: “Baldelli dice cose assolutamente errate e come al solito disinforma”. L’unico che ha fatto disinformazione e ha illuso migliaia di cittadini è stato lei! Ora come crede di risolvere quello che rappresenta un gravissimo problema per San Lorenzo e l’alta Valcesano? Se la variante non sarà completata, il solo primo tratto rimarrà non funzionale e non utilizzabile, visto che, per immettersi sulla strada provinciale 424, il traffico veicolare dovrà transitare lungo un tratto della provinciale Arcevia-Sassoferrato, stretta e inadatta a sopportare il carico di traffico veicolare che interessa la Pergolese. La Valcesano aspetta risposte concrete e non le solite fumose promesse”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>