Chateau d’Ax e Kgs pareggiano in amichevole

di 

25 gennaio 2013

CHATEAU D’AX URBINO – KGS PESARO 2 – 2
CHATEAU D’AX URBINO: Medaglioni (L: ricezioni 23, errori 1, positiva 57%, perfetta 22%), Giombetti (L: ricezioni 14, % errori 2, positiva 43% perfetta 14%), Negrini 12 (10/32, 31%; muri subiti 2), Dugandžić 6 (5/13, 38%; muri subiti 1, muri fatti 1), Van Hecke 7 (5/24, 21%; battute vincenti 1, ms 3, mf 1), Petrauskaite 9 (9/27, 33%; ms 1), Santini 9 (8/25, 32%; ms 2, mf 1), Partenio 5 (5/15, 33%; ms 1), Gentili 5 (4/7, 57%; ms 1, mf 1), Dall’Igna 2 (0/4; bv 1, mf 1), Angelelli ne, Leggs 3 (3/8, 38%). All. Radogna
KGS PESARO: Moreno Pino 16 (13/38, 34%; battute vincenti 1, muri subiti 1, muri fatti 2), Valpiani, Gibbemeyer 14 (11/23, 48%; mf 3), De Gennaro (L: ricezioni 24, errori 1, positiva 71%, perfetta 42%), Lestini (0/5; ms 1), Manzano 12 (9/17, 53%; bv 1, mf 2), Chirichella ne, Dékány ne, Signorile 1 (0/1; bv 1), Tirozzi 12 (8/23, 35%; bv 2, ms 3, mf 2), Muresan 7 (3/29, 10%; bv 2, mf 2). All. Pistola
PARZIALI: 20-25; 21-25; 25-18; 25-22 in 86 minuti
STATISTICHE DI SQUADRA: Chateau d’Ax: battute 91, errori 11, ace 4. Ricezioni 80, errori 8, positiva 61%, perfetta 38%. Attacchi 155, errori 14, muri subiti 11, punti 49, 32%. Muri fatti 5. Kgs: battute 90, errori 10, ace 8. Ricezioni 80, errori 4, positiva 60%, perfetta 38%. Attacchi 136, errori 18, muri subiti 5, punti 44, 32%. Muri fatti 11.

 

Un momento del derby tra le due Robur in campionato. Foto Andrea Ceccarini

URBINO – Finisce in parità l’amichevole tra Chateau d’Ax e Kgs. Prima dell’All Star Game di domenica a Verona, le due società hanno programmato una partita sul taraflex del PalaMondolce.

I due allenatori hanno dato spazio a tutte le ragazze, ma Chirichella, alle prese con una contrattura, è rimasta a guardare. Percentuali offensive basse, con una nota negativa per Muresan che ha prodotto solo il 10 per cento. Fra le ducali, con i due liberi in difficoltà, buon lavoro di Chiara Negrini anche in ricezione.

La Kgs ha vinto i primi due set, quelli che hanno visto in campo le squadre al completo. La Chateau d’Ax ha reagito dominando il terzo, ma nel quarto le colibrì erano avanti 18-21 quando hanno subìto un pesante break (1-7) che ha consentito alle ducali di pareggiare il conto.

I quattro set che hanno consentito alle due squadre di mantenere il ritmo in vista della ripresa del campionato, che vedrà le ragazze di coach Radogna impegnate a Giaveno e le colibrì di Pistola in casa con la Duck Farm Chieri Torino. Insomma, la pallavolo di vertice della provincia di Pesaro e Urbino è attesa da una doppia sfida con le piemontesi. A proposito di Chieri, Piccinini e compagne hanno vinto (3-1) in amichevole a Bergamo (21-25; 21-25; 23-25; 25-19).

Sabato, Partenio, Petrauskaite, Van Hecke, De Gennaro, Moreno Pino e Signorile vanno a Verona per partecipare all’All Star Game tra le migliori italiane e le migliori straniere.

Intanto, il Consiglio Federale della Fipav, riunitosi oggi a Roma, ha accolto la richiesta formalmente avanzata dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile in tema di trasferimenti. Pertanto, le atlete di Crema e Modena sono libere di tesserarsi con altre società. Poiché i giorni a disposizione delle giocatrici di Modena era ridotto, il Consiglio Federale della Fipav ha spostato la data di termine di mercato dal 28 gennaio al 5 febbraio.

Si può stare certi che sentiremo ancora di Villa Cortese interessata a Monica De Gennaro. A meno che la società lombarda non punti su Paola Croce. L’eliminazione in Champions League ha confermato che la giovanissima Beatrice Parrocchiale, attuale libero dell’Asystel MC Carnaghi, è troppo inesperta per sostenere il compito in una squadra che punta molto in alto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>