La Vis fa ricorso… e l’ex Bellucci attacca la società

di 

27 gennaio 2013

PESARO – Il derby di Ancona si tinge di giallo. Come rivelato nel pezzo della partita, la Vis Pesaro presenterà reclamo contro il risultato del campo. Come riporta anche il sito internet societario, la motivazione è la posizione di un tesserato dell’Ancona considerata irregolare. Niente di più, niente di meno.

Vis Pesaro-Civitanovese, Luca Bellucci

Luca Bellucci ai tempi della Vis (foto Marco Giardini)

Aspettando la giornata di domani quando tutto sarà chiarito, al momento diverse sono le ipotesi. In un primo momento s’è pensato a Cristian Bianchi, l’under appena prelevato dalle giovanili della Samp, però col passare delle ore diventano più probabili i giocatori ingaggiati precedentemente, dato che in Ancona ultimamente di nuovi tesseramenti ce ne sono stati diversi. Voci arrivano addirittura a ipotizzare che possano essere inficiate anche partite precedenti, ma ancora non c’è ufficialità.

Nella sala stampa del Del Conero, prima ancora che trapelasse la notizia del ricorso, Peppe Magi aveva espresso il solito rammarico per una prestazione bella ma infruttuosa. “Sono orgoglioso dei miei ragazzi – ha detto il trainer – anche se ancora una volta siamo mancati nella concretizzazione delle occasioni create”.

L’allenatore dell’Ancona Massimiliano Favo ha lodato l’importanza di una vittoria sofferta “contro una grande squadra come la Vis” (“Anche per fare un figlio serve sofferenza”), mentre l’ex Luca Bellucci – davanti ai colleghi delle varie testate presenti – ha riservato parole di fuoco alla società Vis Pesaro. “A Pesaro sono stato bene con compagni, tifosi e città. Col direttore ci sono stati invece un po’ di problemi, visto che per me è un dittatore che non rispetta gli impegni presi”. Sicuramente domani arriverà la risposta del direttore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>