Gabicce Gradara, Pritelli avverte il Villa Fastiggi

di 

28 gennaio 2013

GABICCE – Dopo il tre a uno portato a casa contro il Tavernelle, il Gabicce Gradara domenica andrà ad affrontare fuori casa il Villa Fastiggi. Ce ne parla Enrico Pritelli, centrocampista rossoblu che domenica ha segnato la sua prima rete in campionato.

Gabicce Gradara

Pritelli del Gabicce Gradara

Pritelli sei soddisfatto del 3 a 1 contro il Tavernelle?

Si, penso che il risultato abbia rispecchiato a pieno i valori espressi sul campo. La squadra è scesa sul terreno di gioco con il giusto atteggiamento e sin da subito si è dimostrata padrona del campo. Il gol nel finale del primo tempo è stato importante per dare maggiore fiducia e iniziare la ripresa nel migliore dei modi. Dopo il 3 a 0 si è gestito il risultato, peccato per la distrazione che ha concesso il gol della bandiera al Tavernelle.

Cosa puoi dirci del tuo gol annullato dall’arbitro nel primo tempo?

Il gol annullato purtroppo era regolare, io ho saltato senza appoggiarmi sull’ avversario superandolo nell’elevazione.

 

Sei soddisfatto della tua prestazione e di quella dei tuoi compagni?


Molto soddisfatto sia a livello personale, finalmente sono riuscito a segnare la prima rete stagionale, ma anche a livello di squadra, in quanto il gioco espresso ha dato continuità alla già ottima prestazione di mercoledì con l’Usav Pesaro.

 

Ora siete secondi in classifica e domenica prossima vi aspetta la sfida contro il Villa Fastiggi, qual è la mentalità con la quale affronterete questa settimana?


Sicuramente le ultime vittorie hanno dato entusiasmo e fiducia nei propri mezzi alla squadra. Quindi ci prepareremo con grande determinazione ai prossimi impegni, consci delle insidie che ogni sfida nasconde.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>