Ricorso Vis: è di Bellucci il tesseramento incriminato

di 

28 gennaio 2013

PESARO – E’ il tesseramento di Luca Bellucci, ex vissino, l’oggetto del reclamo che la società pesarese ha ufficializzato questa mattina. L’articolo 117 comma 4 del Noif parla chiaro: un giocatore non professionista non può, nell’arco della stessa stagione, essere tesserato tra i pro e poi essere di nuovo tesserato tra i dilettanti. Una normativa inserita qualche anno fa per evitare “magheggi” sul tesseramento a costo zero dei giocatori over 25 dilettanti. La Vis, infatti, ha perso Bellucci a costo zero (come over 25 tesserato in una società di Lega Pro) e poi, 7 mesi dopo, se lo è ritrovato contro con la maglia dell’Ancona. Ci sono tre giorni per inoltrare tecnicamente il ricorso: l’Ancona, questa mattina, ha ricevuto la comunicazione per conoscenza.

Nel dettaglio: l’ art. 116 delle N.O.I.F. prevede che le società del Campionato Nazionale Dilettanti neo- promosse al Campionato di Seconda Divisione abbiamo diritto di stipulare dal 1° al 10 luglio il contratto “da professionista” con i propri calciatori “non professionisti”.

Questi calciatori, peraltro, possono beneficiare di una particolare agevolazione in quanto il successivo art. 117, comma 4, dispone che “il calciatore non professionista che nel corso della stessa stagione sportiva e nei periodi stabiliti annualmente dal Consiglio Federale, stipuli un contratto da professionista e ne ottenga – per qualsiasi ragione – la risoluzione, non può richiedere un un nuovo tesseramento da non professionista fino al termine della stagione sportiva in corso, fatta eccezione per il caso di cui al precedente art. 116.”.

Il divieto di richiedere un nuovo tesseramento da non professionista nella stessa stagione in cui viene stipulato, e poi risolto, un contratto da professionista, quindi, per esplicita previsione dello art.117, non si applica ai calciatori di cui al citato art.116; conseguentemente, i calciatori delle squadre neo-promosse in Seconda Divisione sono sottratti alla restrizione contemplata dalla norma di cui all’art 117, comma 4. E non è il caso di Bellucci, che nello scorso campionato con la Vis era arrivato a metà classifica e non faceva già parte della rosa del Teramo neopromosso.

Vis Pesaro-Civitanovese, Luca Bellucci

Luca Bellucci ai tempi della Vis (foto Marco Giardini)

L’Ancona, a questo punto, rischia la sconfitta a tavolino per 3-0 contro la Vis e un punto di penalità per ogni partita che ha giocato con Bellucci (Maceratese e Jesina). Lo stesso giocatore, poi, rischia di vedersi annullato il trasferimento da Teramo ad Ancona. Rivoluzionata, in questo senso, sarebbe poi la corsa ai playoff.

Un bomba, calcisticamente parlando. Sia perché Bellucci, fino all’anno scorso, militava (e segnava) nella Vis. Sia perché Bellucci e Leonardi si sono lasciati in malo modo (sentire per credere le dichiarazioni dell’attaccante eugubino sulla figura del direttore pesarese). E sia perché, al di là delle decisioni che verranno prese, i rapporti tra Pesaro e Ancona cambieranno drasticamente e diventeranno ancora più tesi, anche alla luce del tesseramento dell’under Streccioni (che si allenava con la Vis e che poi è finito in maglia dorica). Qualche discussione era sorta anche in occasione della partita di coppa Italia di serie D. Pare che l’Ancona si sia rifiutata di concedere la metà dell’incasso alla società vissina, attaccandosi al cavillo che non erano presenti tifosi pesaresi sulle tribune del Del Conero. “Ma non è colpa nostra, bensì del divieto di tifosi ospiti causato dalle intemperanze dei supporters anconetano”, hanno sempre detto da Pesaro a rivendicare il gesto più che qualche centinaio di euro.

Nel pomeriggio, poi, Leandro Leonardi ha risposto per le rime alle dichiarazioni di Bellucci (vedi lo spazio web tv di pu24 nella homepage) del dopo partita del derby: per leggere il contributo integrale leggi qui

2 Commenti to “Ricorso Vis: è di Bellucci il tesseramento incriminato”

  1. mario scrive:

    GRANDE LEONARDI…!!! NON SO’ SE TUTTO QUESTO PORTERA’ I 3 PUNTI IN CASA VIS MA SICURAMENTE DIMOSTRA UNA GRANDE PROVA DI FORZA E DI ORGOGLIO DELLA NOSTRA VIS PESARO!!!!..ANCONA ANCONA V………..LO !!!
    V.G.79

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>