“Keep swinging!”, laboratorio di rieducazione al jazz tradizionale

di 

29 gennaio 2013

MONDAINO (Rimini) – Arriva a Saludecio la formazione jazz più giovane d’Europa: la Mondaino Young Orchestra che, con i suoi elementi tra i 9 e i 17 anni, si è già distinta per le sue eccellenti performance, non da ultima una serata al prestigioso Teatro Novelli di Rimini, affiancando la Ambassador Band in occasione del Rimini Jazz Festival 2012.

I ragazzi della MYO stanno crescendo alla scuola di musica di Mondaino e alcuni di loro frequentano il conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.

Il direttore, il Maestro Michele Chiaretti, ha ideato per loro un repertorio che non è solo un omaggio ai grandi del passato, ma è un vero e proprio viaggio, alla scoperta delle formazioni, degli strumenti e la loro evoluzione, alla scoperta delle sonorità jazz e swing.

Il programma spazia dalle prime incisioni di “musica nera” effettuate dai bianchi, il sottofondo dei locali ai tempi del proibizionismo, le sfide tra le bande che si contendono gli ingaggi durante la grande depressione, fino alla musica che passava per le radio alleate durante la seconda guerra mondiale. Da King Oliver a Benny Goodman, passando per Louis Armstrong e Count Basie.

Alcuni di questi autori venivano censurati per via delle discriminazioni razziali, ma alcuni riuscivano comunque ad affermarsi: per diversi anni, si credette che “Count” Basie fosse veramente di nobili origini. Quando si scoprì che era afro-americano, dovette far pubblicare i suoi pezzi da Benny Goodman.

Si tratta di musica facile da ascoltare, che impazzava nei locali, scalava le classifiche ed entrava di prepotenza nel mondo del cinema; era lo swing, la principale corrente jazz, in voga prima della rivoluzione free-jazz degli anni ’50, che allontanò dal grande pubblico questo genere, sostituito dal rock’n’roll.

Non sarà una serata di musica per soli intenditori, al contrario: al teatro Verdi di Saludecio, la MYO proporrà un repertorio per tutti, accattivante, allegro, colto ma orecchiabile. Una serata da non perdere!

 

Mondaino Young Orchestra presenta: “Keep swinging!”, diretta dal Maestro Michele Chiaretti.
Sabato 9 febbraio ore 21, teatro G. Verdi, Saludecio.
Ingresso 5 euro

2 Commenti to ““Keep swinging!”, laboratorio di rieducazione al jazz tradizionale”

  1. Goffredo Chiaretti scrive:

    Da non perdere.

  2. michele scrive:

    gran bella presentazione…KEEP SWINGIN’!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>