Pacco sospetto al porto… ma è solo una finzione

di 

29 gennaio 2013

PESARO – Stamane al porto di Pesaro operazione di security. S’è trattato di un’esercitazione di sicurezza antiterrorismo che ha visto coinvolte le varie Forze dell’Ordine e di Polizia interessate da questa tipologia di emergenza.

Ai fini dell’esercitazione in parola è stato simulato il rinvenimento di un pacco sospetto all’interno della stazione marittima sita in banchina commerciale.

Vigili del fuoco, polizia di Stato, caraninieri, uomini di Capitaneria e Municipale al lavoro

A seguito del ricevimento della segnalazione iniziale, sotto il coordinamento della locale Prefettura e della Capitaneria di Porto, sono state immediatamente attivate le procedure previste, dal piano di sicurezza portuale, nel caso di allarme di Security, le quali prevedono l’intervento di squadre a terra e di mezzi navali della Guardia Costiera, della polizia di Stato, dei carabinieri, della Guardia di finanza, dei vigili del fuoco, della polizia municipale e del servizio 118, congiuntamente ad altri soggetti responsabili delle strutture portuali.

Durante lo svolgimento dell’esercitazione sono stati interdetti, per motivi di sicurezza, il traffico navale nonché veicolare e pedonale per il tempo strettamente necessario per le azioni di bonifica dell’area.

All’attività addestrativa ha partecipato anche personale del reparto cinofili e dell’unità artificieri della polizia di Stato nonché un nucleo del comando provinciale dei vigili del fuoco di Pesaro specializzato nella gestione di emergenze di tipo nucleare, biologico, chimico e radiologico.

L’esercitazione ha avuto modo di confermare l’elevato ed efficiente livello di preparazione di tutto il personale partecipante e la capacità di coordinamento della Capitaneria di Porto in qualità di autorità designata per la Port e la Ship Sicurity al fine ultimo di garantire la sicurezza della vita umana in mare e nei porti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>