Bene Comune: “Avevamo ragione noi e non Aguzzi, differenziata ancora sotto il 50%”

di 

1 febbraio 2013

Da Bene Comune riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato:

 

Clamoroso: il presidente dell’ASET Giovanni Mattioli smentisce il Sindaco Aguzzi e dà ragione a Bene Comune

FANO – Nella conferenza stampa di fine anno la giunta Aguzzi, dopo essersi inventata di essere il primo Comune delle Marche quanto a trasparenza del sito internet (ed essere poi stata sbugiardata da Bene Comune e Fano a 5 Stelle che hanno dimostrato che Fano è in posizione pessima, oltre il 900esimo posto) si era anche vantata di aver raggiunto il 55% di raccolta differenziata. Bene Comune aveva subito smentito, ricordando che Fano è l’ultimo Comune delle Marche fra quelli che hanno almeno 40mila abitanti, che nel 2011 non aveva raggiunto neppure il 40% di raccolta differenziata e che la giunta Aguzzi, non avendo mai raggiunto, in tutti i suoi 8 anni, il minimo di legge, aveva fatto pagare ai cittadini fanesi più di 2,5 milioni di euro di ecotassa in più del dovuto. Oggi a smentire clamorosamente la giunta è lo stesso presidente di Aset spa Giovanni Mattioli, il quale ammette che “Fano ancora deve raggiungere il 50%”. Dunque Bene Comune aveva ragione e la giunta torto. Quanto ancora dovremo sopportare questa giunta che non riuscendo a portare in porto nulla, dalle asfaltature delle strade all’interquartieri, dalla raccolta differenziata alle piste ciclabili, si inventa risultati mai raggiunti?

Bene Comune

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>